Rewind Juventus

21.40 – E’ finito il primo tempo di Italia-Svezia: partita ferma sullo 0-0.

20.20 – Le parole di Maldini prima di Italia-Svezia. 

19.50 – Italia-Svezia: le formazioni ufficiali della sfida.

19.00 – Fra ipotesi tattiche e futuro: bentornato Marchisio. 

17.40 – Intervistato da Kicker, l’attaccante della Roma Edin Dzeko ha parlato del campionato di Serie A. Con dei pensieri: Ho ancora due anni per portare lo scudetto a Roma e anche se questo campionato è più equilibrato la Juventus è sempre la favorita. Dal 2011 hanno sempre vinto loro e hanno speso 90 milioni per Higuain. Se spendi tanto e non vinci c’è qualcosa che non torna. Quest’anno però il campionato è più equilibrato, anche se restano i favoriti. VAR? A volte dopo un gol è strano perché non sai se esultare o aspettare che l’arbitro abbia controllato l’azione attraverso la Var. Ci si deve ancora abituare. Ma deve essere ben dosata, senza usarla troppo”.

17.00 – Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus, ha parlato anche ai microfoni di Premium Sport a margine del premio come Manager Sportivo dell’anno: “Il premio? Estendo il premio alla società e ai miei collaboratori in primis. Siamo onorati. Quale atteggiamento nel mercato di gennaio? Prudente. Siamo contenti del rendimento della squadra e non c’è motivo per pensare al mercato di gennaio come una sessione di riparazione. Quest’anno sarà più difficile rispetto al recente passato per quanto riguarda la Serie A. Non solo per il Napoli, ma – ha affermato – anche per le milanesi e le due romane. Siamo tante in pochi punti e questo denota incertezza. La gara contro la Sampdoria? A Genova ho trascorso dieci anni bellissimi, mi sono confermato e sono migliorato sul piano lavorativo in blucerchiato. Quella di Giampaolo è una squadra forte, con un tecnico capace. La gara dell’Italia di questa sera? Mi unisco a tutti gli italiani auspicando di superare questa insidia, per certi versi inaspettata. La Svezia – ha dichiarato – sul piano qualitativo può esserci inferiore, ma non su quello agonistico. Per questo motivo sarà importante affidarci alle certezze di questa squadra“.

16.30 – Leon Goretzka piace proprio a tutti. Il calciatore tedesco dello Schalke 04 sta incantando a suon di colpi e giocate d’alto livello, sia nel club che in nazionale tanto da avere una fila di pretendenti lunga un km. Stando a quanto afferma Fichajes.com, infatti, ben sette club sono sulle sue tracce: Juventus, FC Barcellona, Real Madrid, Bayern Monaco, Manchester United, Arsenal e Tottenham sono molto attente all’evolversi della sua situazione pronte a fiondarsi ed anticipare la concorrenza. una cosa è certa: il prossimo mercato lo animerà lui.

16.00 – Intervistato ai microfoni di Sky Sport, Marotta ha parlato di diversi argomenti: dallo Scudetto alla Champions, senza dimenticare Dybala.

15.30 – Tra gli obiettivi a lungo termine, Sergej Milinkovic-Savic, è sicuramente il numero 1 in casa Juve. Lotito è stato chiaro: servono almeno 80 milioni di euro.

15.00 – Come riporta oggi Don Balon, Goretzka non è interessato ad un trasferimento in Italia, anzi. Il tedesco potrebbe finire al Liverpool.

14.30 – La Juventus è da tempo sulle tracce di José Gimenez, difensore dell’Atletico Madrid seguito anche questa estate dopo l’addio di Leonardo Bonucci. Secondo quanto riporta il Daily Mirror però anche il Manchester United è sul giocatore ed è pronto a sfidare i bianconeri per regalare Jimenez a Mourinho.

13.50 – Il rapporto tra Kwadwo Asamoah e la Juventus sembrava ormai giunto al capolinea appena due mesi fa. Ora potrebbe addirittura rinnovare.

13.20 – La Juventus, oggi, non si allenerà a Vinovo e godrà di un giorno di riposo. Domani, la squadra riprenderà la preparazione in vista della gara contro la Sampdoria e rientreranno i primi nazionali.

12.30 – Si complica ulteriormente la pista Emre Can: anche il Borussia Dortmund sul centrocampista. Secondo quanto riportato dal quotidiano tedesco “Bild”, sul calciatore del Liverpool ci sarebbe anche il club giallonero oltre al Manchester City.

11.50 – Duello Juventus-Inter per il nuovo Dybala: Gonzalo Maroni. Secondo quanto riportato da “La Stampa”, i bianconeri avrebbero messo nel mirino il giovane talento classe 1999 del Boca Juniors.

11.10 – Pronti i rinforzi di novembre: Benatia, Howedes e Pjanic sono recuperati. Al rientro dalla sosta, Allegri recupererà tre calciatori importantissimi per il proseguo della stagione.

10.20 – Per la difesa spunta la pista Romagnoli: affare da 30 milioni di euro. Secondo quanto riportato da “Tuttosport”, la Juventus avrebbe meglio gli occhi sul difensore del Milan.

9.55 – “Sono bastati due pareggi per 0-0 nella gara di ritorno dei play-off, rispettivamente conquistati contro Grecia e Irlanda del Nord, per la qualificazione di Croazia e Svizzera ai Mondiali 2018. Una serata di festa, quella di ieri, per i bianconeri Mario Mandzukic e Stephan Lichtsteiner, che staccano, dunque, il pass per la Russia. La Croazia veniva dal netto 4-1 conquistato  a Zagabria e ad Atene è bastato amministrare il vantaggio; qualche bridivo in più per la Svizzera, che tiene la porta inviolata dopo la vittoria per 1-0 dell’andata a Belfast con un salvataggio sulla linea proprio sul finale di gara”. Questo il resoconto dei nazionali bianconeri. Lo riporta il sito ufficiale della Juventus.

9.10 – L’obiettivo della Juventus Kepa rivela: “Sento le voci che circolano, ma non sono nervoso”. Uno dei portieri individuato come erede di Buffon dai bianconeri ha parlato del proprio futuro.

8.00 – Il nostro buongiorno con la rassegna stampa delle prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi.