Juventus » Juventus news » Clamorosa accusa dall’Ajax: ”Juve dopata, rivogliamo la Champions del ’96”

Clamorosa accusa dall’Ajax: ”Juve dopata, rivogliamo la Champions del ’96”

Vialli alza la Champions League del '96

 

JUVENTUS AJAX CHAMPIONS LEAGUE – Clamorose accuse alla Juventus che arrivano dall’Olanda e precisamente dall’Ajax. E’ La Gazzetta dello Sport a riportarlo. Il programma tv olandese ”Altri tempi Sport”, in onda sabato, proporrà un argomento scottante. La domanda è: ”È possibile che l’Ajax abbia perso la finale di Champions del ’96 contro una squadra drogata? I redattori della trasmissione sono venuti in Italia per intervistare alcuni personaggi rilevanti, primo fra tutti il Procuratore Aggiunto di Torino Raffaele Guariniello, che nel ‘98 ha dato inizio all’indagine sull’abuso di farmaci nel calcio. Il professor Giuseppe D’Onofrio, ematologo e allora membro della Commissione Antidoping italiana, spiega: ”Tra il febbraio e il maggio 1996 è stato rilevato un picco nel livello di emoglobina di otto giocatori: sono valori anormali”. Guariniello, invece, spiega che il laboratorio centrale a Roma, che faceva i controlli antidoping, non ricercava né gli anabolizzanti né l’Epo. Quindi con tutte quelle analisi ci hanno fatto credere che testavano, ma erano analisi che non avevano alcuna idoneità a dimostrare che il doping nel calcio non c’era”. Addirittura, i supporters dei Lancieri, chiedono che l’Uefa indaghi sulla vicenda e chiedono indeitro la Coppa per festeggiare sui canali di Amsterdam insieme ai giocatori dell’epoca. Questo è quanto arriva dall’Olanda.

Marco Orrù