Juventus » Juventus news » Serie A, tutti i precedenti e le curiosità sul primo turno di campionato

Serie A, tutti i precedenti e le curiosità sul primo turno di campionato

Serie A (getty images)

 

SERIE A CALENDARI – Questo pomeriggio, alle ore 19, verrà svelato il prossimo calendario di Serie A. Come ogni anno c’è tanta attesa da parte del popolo juventino per sapere con chi si comincerà il campionato e dove saranno piazzati tutti i big-match. Qualche cosa la si sa già. Non ci saranno teste di serie e quindi anche un big-match si potrà vedere già dalla prima giornata. Inoltre, la Juve, insieme a Milan, Roma, Genoa e Chievo giocheranno la prima partita in trasferta. I turni infrasettimanali non potranno prevedere derby (quelli di Genova, Roma, Torino e Verona), o big-match tra Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma. E ancora:

a) i 5 derby non potranno disputarsi né alla prima né all’ultima giornata e comunque si giocheranno in giornate diverse fra loro
b) non potrà esserci alcun incontro ripetuto (stessa partita alla stessa giornata) rispetto agli ultimi due anni
c) nella prima giornata non potranno incontrarsi tra loro, indipendentemente dall’ordine casa/trasferta, club che si sono già incontrate nella prima giornata dei campionati 2011-12 o 2012-13
d) analogamente lo stesso non potrà accadere nell’ultima giornata sulla falsariga di quanto accaduto negli ultimi due anni. E’ stato anche previsto che le squadre partecipanti le squadre partecipanti alla Champions League non incontrino le societa’ partecipanti all’Europa League nelle giornate poste tra un turno di Europa League (che si gioca di giovedi’) e un turno successivo di Champions League (6a, 9a, 13a e 16a giornata).

Per quanto riguarda infine le sequenze di incontri in casa e in trasferta è stato deciso che:
a) nelle ultime quattro giornate le gare in casa sono perfettamente alternate a quelle in trasferta
b) non vi possono essere piu’ di due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta per girone
c) nel caso in cui vi siano due coppie di incontri consecutivi in casa e/o in trasferta, una coppia di incontri deve necessariamente essere in casa e l’altra in trasferta.

Ricordiamo che nelle ultime due stagioni la Juve ha giocato la prima partita contro il Parma in casa, anche se due anni fa il match contro i ducali era in programma alla seconda giornata, anticipata perchè la prima, contro l’Udinese, era stata rinviata a dicembre. Tra gli esordi da dimenticare citiamo quello contro il Bari del 29 agosto 2010 quando un gol di Donati causò la prima delle 10 sconfitte di quel campionato davvero brutto.

Marco Orrù