Juventus » esclusive » Juventus, Pirlo ‘chiama’ la società: ”Rinnovo solo se mi volete davvero”

Juventus, Pirlo ‘chiama’ la società: ”Rinnovo solo se mi volete davvero”

Andrea Pirlo (getty images)

 

JUVENTUS PIRLO – Per il terzo anno consecutivo è l’uomo su cui verte il gioco della Juventus. Lui è Andrea Pirlo e nonostante vada verso i 35 anni è ancora un giocatore di grande livello. A fine stagione il suo contratto scadrà e ancora non è stato rinnovato. Ma non c’è fretta, come dice lo stesso giocatore in un’intervista alla gazzetta dello Sport: ”Come sto? Bene. Ho fatto le vacanze e sono ripartito con la stessa determinazione di prima. Ho il contratto in scadenza? Di sicuro continuerò a giocare, vedremo dove. Ho già parlato con la società, ci rivedremo a fine stagione e decideremo. La mia priorità è la Juve, ma io non voglio essere un peso per nessuno. Passano gli anni e non è detto che io debba restare per forza solo perché mi chiamo Pirlo. Voglio sentirmi importante e artefice dei successi della squadra, altrimenti andrò via. Comunque sottolineo che non sarà un problema economico o di scelta tra una squadra e un’altra. Se accetterò la panchina? Certo, anch’io ci andrò. Tutti dobbiamo rifiatare, soprattutto in una stagione intensa come questa. Se però mi chiede se accetterei un progetto in cui io debba disputare solo venti partite allora le dico che non mi piace questo discorso. Io finirò giocando, non guardando giocare gli altri. La passione ti spinge sempre in campo. Se dovessi cambiare, magari andrei all’estero. Di sicuro continuerei a giocare in una squadra di alto livello. Il Real Madrid? Ho parlato con il mio procuratore (Tullio Tinti, ndr ) e con Carlo Ancelotti, con cui mi sento spesso. Ma nessuno mi ha prospettato un trasferimento al Real”.

Marco Orrù