Juventus » esclusive » Juventus, Quagliarella: ”Capisco Paloschi. Ora un gol contro il mio passato”

Juventus, Quagliarella: ”Capisco Paloschi. Ora un gol contro il mio passato”

Fabio Quagliarella (getty images)

 

JUVENTUS QUAGLIARELLA – Intervenuto a un evento mondano a Torino, Fabio Quagliarella ha parlato con i giornalisti presenti di questioni legate alla Juventus, a cominciare dal gol annullato al Chievo. Ecco quanto riportato da Tuttosport: ”Se fosse capitato a me, anche io mi sarei arrabbiato. Un attaccante si arrabbia anche quando gli annullano un gol irregolare… Ma gli arbitri sbagliano come tutti. Prendiamo esempio dal fair play del Chievo. La coppia con Llorente? I cross fanno comodo anche a me. Io resto un attaccante a cui piacciono le acrobazie, ma pure i gol di testa. Fernando è un uomo d’area, che sfrutta la sua fisicità. Sa bene cosa deve fare, giusto sfruttare le sue qualità. Il derby? Sono cresciuto nel Toro, è grazie al Toro se sono diventato un calciatore importante. A 17 anni con Mondonico debuttai in serie A, poi la promozione, il fallimento: rimasi senza squadra e nessuno mi venne a cercare. Oggi non è rimasto nulla del mio Toro. I tifosi granata ricordano sempre il mio passato in modo simpatico. In cuor mio, è una partita speciale. Ma la vivrò con serenità. Segnare un gol? Si, sarebbe bello”.

Marco Orrù