Juventus » diretta live » Post-Partita » Lazio-Juventus, Conte: “E’ indecoroso criticare certi giocatori”

Lazio-Juventus, Conte: “E’ indecoroso criticare certi giocatori”

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

LAZIO-JUVENTUS CONTE / ROMA – Ecco le dichiarazioni rilasciate da Conte ai microfoni di Mediaset Premium al termine del match: “La squadra non ha mai smesso di pensare alla vittoria e questa è la cosa più bella. Un rigore e un’espulsione dopo 20 minuti poteva ammazzare chiunque ma non noi, che abbiamo reagito al meglio. Comunque complimenti alla Lazio che ha fatto una buona partita. I nemici? Se capita di fare qualcosa do storico dopo 12 vittorie consecutive il rancore nei nostri confronti aumenta sempre più, ma complimenti alla Lazio e ai miei ragazzi che sono stati straordinari. Vucinic-Guarin? Non sono io a dover parlare di mercato c’è  l’aministratore delegato che è preposto a farlo. Rimanere in dieci dopo 20 minuti ti può mandare all’aria tutti i piani e ci vuole qualche minuto per capire cosa si deve fare. Ci siamo riusciti nella ripresa quando ho invertito la posizione di Tevez. Per questo chiedo il time-out nel calcio, perchè ci sono dei momenti per poter ragionare e incidere sulla squadra. Critiche per la coppia Giovinco-Quagliarella? Sembra che contro la Roma abbia schierato gente di terza categoria, ma mi sembra indecoroso criticare questi giocatori. C’è un momento di grande forma di Llorente e per questo che è lui il titolare, ma l’anno scorso avevo Matri, Vucinic, Giovinco, Quagliarella, e il contributo di Bendtner ed Anelka, ma abbiamo vinto due scudetti consecutivi. Io sono come un sarto che cerca di mettere la squadra nelle migliori condizioni, ma scordatevi il fatto che la Juve possa dipendere da un solo giocatore”.