Juventus » esclusive » Fabio Capello spiega il flop europeo della Juventus

Fabio Capello spiega il flop europeo della Juventus

Fabio Capello (getty images)

Fabio Capello (getty images)

 

DICHIARAZIONI CAPELLO JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE – L’ex allenatore della Juventus, Fabio Capello, intervistato da La Gazzetta dello Sport, spiega perchè, secondo lui, la squadra di Conte ha fallito in Champions League in questa stagione: ”La risposta è inevitabile: il campionato italiano non è abbastanza competitivo, dunque non è allenante. D’altra parte guardi la classifica: la scorsa estate Roma, Napoli e Fiorentina, le sue prime inseguitrici, hanno venduto all’estero Lamela, Cavani e Jovetic, i loro elementi migliori. Poi li hanno sostituiti bene, ma intanto Conte e Marotta con Tevez e Llorente hanno aggiunto, mentre gli altri hanno appunto sostituito. L’Europa League è un dovere? Niente è mai un dovere, la Juve non deve indennizzare nessuno se non se stessa per il flop in Champions. Però il fatto che la finale si giochi a Torino è uno stimolo forte: sarebbe molto bello arrivarci, e sotto pelle tutti alla Juve stanno avvertendo il brivido del desiderio”.

Marco Orrù