Juventus » Juventus news » News, Chiellini: ”Il ciclo non è finito, non siamo spremuti, vinceremo ancora”

News, Chiellini: ”Il ciclo non è finito, non siamo spremuti, vinceremo ancora”

Giorgio Chiellini (getty images)

Giorgio Chiellini (getty images)

 

NEWS JUVENTUS CHIELLINI – Prima della partenza per il tour asiatico, il leader della Juventus Giorgio Chiellini ha parlato a Tuttosport dello stato delle cose in casa Juve dopo l’addio di mister Conte: ”Ero in vacanza quando ho ricevuto la notizia, come tutti i nazionali. Già al mattino mi era arrivato qualche sentore, ma quando me l’hanno comunicato è stato un shock. Nessuno se lo aspettava a ritiro iniziato. La botta è stata forte, ma non mi ha deluso. Ho parlato col mister, la sua decisione va rispettata. Lo shock è durato 24 ore, ma poi era giusto ripartire. E lo abbiamo fatto, dimostrando al nuovo staff massima disponibilità. E’ stato uno shock per noi e a maggior ragione per la gente, che si fa trasportare facilmente dalle emozioni. Ma i tifosi non sarebbero stati contenti neanche se la scelta fosse caduta su Guardiola. Conte da giocatore è stato il capitano della Juve e da tecnico ha vinto tre scudetti in tre anni: ha costruito un legame straordinario con tutti. Del lavoro di Antonio non si dimentica e non si cancella nulla, neanche adesso. Però bisogna voltare pagina. Non avverto tracce di logorio fisico e psicologico. L’addio di Conte è
stata una scossa inaspettata che ci ha trasmesso ancora di più la voglia di essere i più forti. Il ciclo non è finito, anzi: è in fase crescente. Continueremo a vincere, l’importante è non perdere l’umiltà e la voglia di sacrificarsi e lavorare che ci ha contraddistinto negli ultimi anni. Abbiamo aggiunto pedine importanti e un paio ne arriveranno entro la fine del mercato. La squadra è sempre più completa: è un dato di fatto. Del resto abbiamo giocatori che sono corteggiati dai migliori club d’Europa. E vedrete che alla fine rimarremo tutti insieme. Siamo sempre più completi. I tifosi devono lasciare da parte qualche vecchio attrito, normale quando si è avversari. Abbiamo bisogno di loro”.

Chiellini si sofferma sulla presunta cessione di Vidal: ”Arturo è tranquillo, sta recuperando dopo il problema al ginocchio. Non è il caso che forzi troppo, ora. Ve lo garantisco io che in passato ho vissuto situazioni del genere. Sono convinto che Vidal resterà. Poi, ovvio, non ho la sfera magica per vedere il futuro”.

Il difensore della Nazionale parla poi della concorrenza, stimolata dall’addio di Conte: ”Ci fa piacere ascoltare in giro che senza Conte non vinceremo. Abbiamo tante motivazioni e questo può essere uno stimolo in più. Non l’unico, però: perché vincere è bello e lo abbiamo imparato in questi anni. Vogliamo continuare a dimostrare di essere i più forti. Però siamo perfettamente consapevoli del fatto che in tanti non vedono l’ora di vederci perdere e alla prima sconfitta tireranno fuori i discorsi su Conte. E’ normale, capita a tutte le squadre vincenti”.