Juventus » Juventus news » Primo piano, Milan-Juventus: la moviola

Primo piano, Milan-Juventus: la moviola

Carlos Tevez (getty images)

Carlos Tevez (getty images)

PRIMO PIANO LA MOVIOLA MILAN JUVENTUS – La Juventus ieri si è imposta a San Siro per 1-0 con rete di Carlitos Tevez nella ripresa. I bianconeri hanno giocato una grande partita al cospetto di un buon Milan. Sono diversi gli episodi da analizzare nella moviola. Claudio Marchisio compie quello che sembra un brutto fallo a centrocampo su Muntari entrando a gamba tesa. L’intervento ricorda molto quello che gli costò un cartellino rosso nella partita dei Mondiali contro l’Uruguay. Il centrocampista bianconero però non entra col piede a martello, ma vuole poggiare la suola sul pallone. Giusto però il giallo, visto che Muntari l’anticipa e alla fine si prende un pestone, non c’è però cattiveria. Diversa è l’entrata col piede a martello di Menez su Pereyra appena fuori dall’area di rigore rossonera. Rizzoli non ravvisa nemmeno il fallo, ma l’entrata è da cartellino arancione. Proteste rossonere nel finale per un calcio di rigore. Contatto tra Marchisio e Menez che non c’è, il centrocampista rossonero è già in caduta al momento dell’intervento del bianconero. Pochi minuti prima in pochi hanno parlato di una spinta in area di rigore di Rami su Pogba che l’aveva saltato, potevano esserci gli estremi per il calcio di rigore.