Juventus » Juventus news » News, Conte: “Balotelli? Lui e Cerci sono un patrimonio del calcio italiano”

News, Conte: “Balotelli? Lui e Cerci sono un patrimonio del calcio italiano”

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

NEWS ITALIA CONTE / FIRENZE – Il Ct della Nazionale, Antonio Conte, ha parlato nelle conferenza stampa di Italia-Croazia, dove ha spiegato il perchè di certe scelte nelle convocazioni. Ecco le sue parole riportate su Tuttosport.com: “Mario Balotelli, come Cerci, è un patrimonio del calcio italiano: è sciocco pensare che sia qui in nazionale per lo sponsor. Siamo in un periodo di costruzione dopo la delusione Mondiale, e siccome non mi piace il sentito dire è giusto valutare e testare un giocatore, e capire le affinità. Non vive il suo momento migliore, forse è meglio così. Lui e Cerci sono un patrimonio per il calcio italiano, e Mario inoltre gioca titolare nel suo club: precludere a prescindere è una sciocchezza. Mario fa parte dei 26 giocatori, è uno dei tanti: se sta bene e fa quello che dico gioca, e ciò vale per tutti. Altrimenti il cancello si chiude. Scarsa presenza di italiani nel campionato? Nei giorni scorsi ho parlato con Lippi per fargli i complimenti per il terzo scudetto in Cina. Mi ha fatto notare che prima il 64% dei giocatori che giocavano in Serie A erano italiani, adesso questa percentuale si è dimezzata. È un dato che deve far riflettere sulle difficoltà che ci sono a fare il ct e su quelle che stiamo avendo a livello europeo e di nazionale. Si tratta di una situazione che deve preoccuparci. Il problema è che bisogna trovare un modo per aumentare il numero di giocatori italiani in campo, sarebbe una cosa importante e positiva anche per me e per le mie scelte”.