Juventus
Dani Alves © Getty Images

L’addio in casa Juventus di Leonardo Bonucci continua a tenere banco soprattutto tra i tifosi bianconeri, ancora restii ed increduli nell’accettare il trasferimento dell’ormai loro ex pupillo al Milan. Le voci dei possibili motivi dell’addio del difensore si susseguono e si espandono a vista d’occhio: dal rapporto ormai incrinato con Max Allegri, alla furibonda lite nello spogliatoio del Millennium Stadium di Cardiff nel corso dell’intervallo della finale di Champions League contro il Real Madrid. Proprio riguardo a quest’ultima, nella giornata di ieri, è intervenuto a gamba tesa Mario Mandzukic a cui erano state messe in bocca parole non sue: “Io le cose le dico in faccia. Tranquilli ragazzi è un fake”. A dare un’ulteriore smentita a quella famigerata lite avuta in terra gallese ci ha pensato Dani Alves, uno dei partenti del recente calciomercato Juventus tra i principali indiziati insieme a Bonucci ad aver dato il via alla disputa.

Juventus, tutta la verità di Dani Alves sui fatti di Cardiff

Attraverso il proprio profilo Twitter, l’ex calciatore della Juventus adesso al Paris Saint Germain si è scagliato contro i media che avevano riportato quelle notizie e in particolar modo verso un giornalista spagnolo. Queste le parole del brasiliano: “Per tua informazione, siamo stati insieme soffrendo e commentando la sconfitta fino alle 6 del mattino. Non tirare m***a se non sai cosa è accaduto”. Anche Dani Alves quindi si inserisce in prima persona in questa telenovela che, forse, non vedrà mai la reale conclusione con la fuoriuscita della verità.