Juventus » esclusive » Marotta a tutto campo su Conte, Quagliarella, Champions e…

Marotta a tutto campo su Conte, Quagliarella, Champions e…

Giuseppe Marotta

 

MAROTTA JUVENTUS – Il Direttore Generale della Juventus Beppe Marotta ha parlato quest’oggi a Sky TG 24 di tanti argomenti inerenti al club bianconero. Vediamone alcuni spunti, come riporta il Corriere dello Sport:

Su Conte: ”L’omessa denuncia è una situazione kafkiana. Conte è al di sopra di ogni situazione, questa giustizia deve essere rivista e riformata perché deve essere dato il giusto spazio alla difesa. Il nostro allenatore ha sofferto molto perché è stato coinvolto in una vicenda nella quale non c’entra nulla, pagando con questa condanna per dichiarazioni di un presunto pentito elemento cardine dell’accusa senza possibilità di difesa da attacchi pretestuosi come quelli di questo ex calciatore”.

Sulla Champions League: ”È una competizione importante, con un clima particolare che siamo tornati a vivere e che la Juve ha vissuto per tanti anni. Siamo vicini al traguardo del superamento del turno ma dobbiamo impegnarci fino alla fine”.

Su Quagliarella: ”Di nervosismo non se ne può parlare, sono fantasie pure quelle che parlano di un litigio tra Marchisio e Bonucci, fantasie pure. Per quanto riguarda Quagliarella abbiamo inflitto una multa al giocatore dopo un sereno colloquio con lui perché come società siamo piuttosto rigidi, non tolleriamo determinati atteggiamenti, anche estetici. Atteggiamenti comunque riconducibili al nervosismo di un giocatore costretto a uscire lasciando la sua squadra sotto, cose che nel calcio possono succedere”.

Sulla lotta scudetto: ”Noi dobbiamo sempre vincere per forza ma non dimentichiamoci che lottiamo contro squadre attrezzate e con tradizione. Sono squadre ben attrezzate, il discorso scudetto è molto aperto ma c’è il rispetto degli avversari. Il Napoli, in questo momento secondo in classifica, è molto ben attrezzata, costruita nel tempo con investimenti mirati e con un allenatore che è lì da qualche anno, con una società blasonata e con giocatori importanti a disposizione”.

Marco Orrù