Juventus » Juventus news » Real Madrid-Juventus, i numeri di una differenza economica abissale

Real Madrid-Juventus, i numeri di una differenza economica abissale

Gareth Bale (getty images)

Gareth Bale (getty images)

 

REAL MADRID JUVENTUS NUMERI – Questa sera la partita Real Madrid-Juventus sarà tra le più spettacolari di tutta la Champions League. Sul campo ci auguriamo di fare un’impresa, e i ragazzi, dopo Firenze, ancora di più dopo la gara col Franchi, ce la possono fare. Il Corriere dello Sport ci aiuta a vedere l’abissale differenza economica che c’è ora fra i due club. Il fatturato dei blancos del 2012/2013 è stato di 520,9 milioni di euro, più 1,8% rispetto all’anno precedente, mentre quello bianconero è stato di 283,8, più 32,8% rispetto all’anno precedente; il valore stimato delle due rose pende a favore del Real, 550 a 325 milioni; l’acquisto più costoso degli spagnoli è stato Bale (100 milioni, record assoluto nella storia), mentre la Juve si è fermata a 13 più 2 di bonus per Ogbonna; l’ingaggio più alto del Madrid è di C.Ronaldo con 17 milioni a stagione, quello della Juve è di Tevez, 5 milioni annui; 168,6 milioni sono stati i soldi spesi dalla dirigenza blanca sul mercato, 44,8 quelli spesi dai bianconeri, riscatti compresi; 109,5 i soldi recuperati dal Real dalle cessioni, 34,75 quelli avuti dalla Juve attraverso le cessioni. Insomma, sulla carta non ci sarebbe partita, ma per fortuna si gioca sul campo…

Marco Orrù