Juventus » esclusive » Arjen Robben confessa: ”Nel 2012 vicino alla Juve. Poi…”

Arjen Robben confessa: ”Nel 2012 vicino alla Juve. Poi…”

Arjen Robben (getty images)

Arjen Robben (getty images)

 

DICHIARAZIONI BAYERN MONACO ROBBEN JUVENTUS – Arjen Robben è un grande rimpianto della Juventus. Nel 2012 l’ala olandese è stata ad un passo dal vestire il bianconero. Poi però ha rifiutato di cambiare maglia ed è rimasto in Baviera.

E’ lui stesso a raccontare com’e andata quella trattativa in un’intervista a La Gazzetta dello Sport: ”Quanto era serio l’interesse della Juventus nel 2012? Si è arrivati vicino a un trasferimento? No, alla fine no. Però non è dipeso dalla Juve: io stavo bene al Bayern, come ora, per questo il trasferimento non c’è stato. La Juve è un club fantastico, e se un club così importante dimostra interesse per te, è un onore. Sono stato molto chiaro con la Juventus, ho mandato un sms per ringraziarli e dimostrare che avevo apprezzato. Ho detto che ero onorato dell’interesse ma volevo stare al Bayern. Loro mi hanno detto che la porta per me sarebbe rimasta aperta. In passato c’è stato interesse anche da altri club italiani – alcuni molto importanti – ma in quei momenti stavo molto bene dov’ero”.

Marco Orrù