Juventus » diretta live » Pagelle » Juventus-Fiorentina, pagelle del match

Juventus-Fiorentina, pagelle del match

Arturo Vidal (getty images)

Arturo Vidal (getty images)

EUROPA LEAGUE JUVENTUS-FIORENTINA PAGELLE / TORINO – Ecco le pagelle del match:

JUVENTUS

Buffon 6: chiamato spesso in causa con i piedi dai suoi compagni si disimpegna con sicurezza. Forse sul gol di Gomez poteva fare di più, ma evita il raddoppio di Vrgas con un balzo da campione;
Caceres 5,5: bravo nel difendere sul gioco aereo, ma soffre quando i viola attaccano sulla sua fascia. A sorpresa è lui l’anello debole della catena difensiva;
Ogbonna 5,5: sicuro nell’impostazione come vice-Bonucci e si disimpegna bene anche nella protezione di Buffon, anche se non è sempre irreprensibile. Si fa sorprendere da un guizzo di un campione come Gomez e soffre terribilmente nel finale;
Chiellini 7,5: a tratti travolgente, ottimo nel supportare l’azione offensiva. Un gladiatore che si esalta in questo tipo di partite;
Isla 7: inizio in linea con la prestazione di Trebisonda, strepitoso in alcuni frangenti quando si trova a scambiarsi il pallone con Vidal. Sta bene di fisico e di testa, come dimostra nel placare il connazionale Vidal in lite con l’altro cileno Pizarro. Qualche piccola indecisione quando è chiamato a supportare Caceres sulla fascia;
(82′ Padoin) sv
Vidal 8: non sbaglia mai le partite che contano. Prima frazione di gioco devastante, con gol, una traversa e e un altro negatogli da un miracolo di Neto. S’infervora con Pizzarro, forse per rancori covati nel succedersi di ruolo nella propria nazionale. Nel secondo tempo aumenta ancora i giri del motore confezionando numerose azioni che mettono in ambasce la squadra viola, ma che non vengono concretizzate dai compagni;
Pirlo 6,5: dirige il gioco con precisione e continuità, con aperture profonde ai lati del campo che lanciano i cursori bianconeri. Sfugge al pressing viola anche grazie a un dinamismo che è il sintomo della sua condizione attuale. Cala vistosamente nell’ultimo quarto d’ora;
Marchisio 7: confeziona l’assist per Giovinco in occasione del gol di Vidal. Corre da una parte all’altra del campo con grande acume tattico;
Asamoah 7: perfetto nelle sue progressioni offensive e al contempo nelle chiusure difensive. Dopo il gol di domenica conferma di possedere oltre a una gran forza fisica anche una buona padronanza tecnica;
Osvaldo 5,5: pressing indiavolato nel tentativo di rubare palloni. Conferma la buona intesa con Giovinco, anche se si perde nei metri finali dove manca di concretezza;
(74′ Pogba) 6: entra e sfiora subito il gol;
Giovinco 6,5: grande inizio di gara, dove partecipa anche al gol di Vidal. Con le sue finte ubriacanti fa ammattire i difensori viola. Gli manca solo il gol come spesso gli capita da tempo;
(63′ Llorente) 5,5:
il suo ingresso non sembra apportare granchè rispetto agli attaccanti che lo hanno preceduto;

All. Conte 6: impatto da grandi sfide fin dall’inizio, intelligente la tattica di amministrare le energie in certi momenti del match. Non convincono però i cambi finali, quando rinuncia a una punta ed è inspiegabile il calo negli ultimi 10 minuti;

FIORENTINA

Neto 7, Roncaglia 5,5, Savic 5, G. Rodriguez 6, Tomovic 6,5, Mati Fernandez 6,5 (50′ Ambrosini 5,5), Aquilani 5,5 (79′ Vargas) sv, Pizzarro 6, Borja Valero 6,5, Matri 5,5 (67′ M. Gomez 7) Ilicic 6. All. Montella 6