Juventus » Juventus Rewind » REWIND LIVE – Le notizie del 17 giugno in tempo reale sulla Juventus

REWIND LIVE – Le notizie del 17 giugno in tempo reale sulla Juventus

Juventus

Juventus ©Getty Images

17.30 – Marotta ha parlato chiaro: “Rifiutati 60 milioni dal Chelsea per Alex Sandro, ma se il giocatore dovesse ricevere un’offerta sull’ingaggio irrinunciabile noi non potremmo fare nulla”. Così la Juventus sonda il terreno per un ipotetico sostituto del brasiliano e tre sarebbero i nomi principali: Mattia De Sciglio, da sempre pallino di Allegri, Mendy, esploso con il Monaco, e Clichy, acquistabile a parametro zero.

16.30 – Il videogame FIFA 17 ha inserito nella squadra dell’anno della Serie A, nella modalità Ultimate Team, ben 6 giocatori della Juventus: Buffon, Chiellini, Alex Sandro, Higuain, Dybala e Khedira. Ecco la rosa completa:

15.30 – Secondo quanto riportato da “La Gazzetta dello Sport”, l’ex allenatore della Primavera della Juventus Fabio Grosso vorrebbe portare al Bari diversi giovani giocatori bianconeri. In particolare si profila il ritorno di Macek, ma anche i prestiti dell’attaccante Kean, Cassata (era ad Ascoli), Roma­gna (era a Brescia) e Rogerio.

14.30 – Higuain enigmatico su Dani Alves: “Ti mando un saluto grande, amico”. Attraverso un videomessaggio, poi cancellato, il Pipita ha salutato il terzino brasiliano quasi come fosse un addio. Aria di partenze in casa Juve?

12.20 – Secondo IlBiancoNero.com Riccardo Agricola, ex medico sociale della Juventus coinvolto nel processo doping di una manciata di anni fa, potrebbe ritornare a lavorare con il club bianconero: “Dalla prossima stagione ricoprirà un ruolo centrale all’interno del J Medical, la struttura medica privata gestita totalmente dai bianconeri la cui sede è adiacente al ‘nuovo’ Allianz Stadium. Agricola dovrebbe dirigere il centro medico bianconero o, comunque, avere un ruolo di primo piano nella gestione del J Medical.”

11.45 – Gianluca Zambrotta parla al Corriere dello Sport: “Alla Juve, secondo me, serviranno 2-3 innesti di livello internazionale per cercare di vincere in Europa. Bisognerà intervenire in mediana e anche in attacco. Giocatori come Kroos o Modric, farebbero fare il salto di qualità necessario ai bianconeri. Ero davvero fiducioso sul fatto che la Juve potesse vincere la Champions contro il Real. Ma nel secondo tempo c’è stato un blackout, il Madrid ha preso il sopravvento ed è venuta fuori la tecnica e la personalità dei grandi giocatori. Spiegazione alla finale persa a Manchester contro il Milan? Forse l’assenza di Pavel Nedved, che quell’anno fece una stagione straordinaria. Sicuramente con lui in più in finale avremmo avuto molte più chance di vincerla. Juve in B? E’ un argomento sul quale sono tornato più volte. Ho scritto anche una biografia per spiegare la mia scelta che assolutamente si può rispettare o no, ma è stata una scelta”.

11.00 – Beppe Marotta ha parlato al Corriere dello Sport sulle mosse di mercato della Juventus: Verratti? Non ci interessa, non spenderemo 100 milioni per lui. N’Zonzi è uno dei tanti profili, lo monitoriamo. Iniesta non è raggiungibile. Tolisso era in mano nostra, ma dopo il cambio di modulo lo abbiamo mollato per valutazione tattica. Matuidi e Matic? Non interessano, ma il mercato è dinamico: quello che oggi non immagini, domani può accadere. Vogliamo ostruire una squadra sempre più competitiva, mantenendo l’equilibrio tra optimum finanziario e optimum sportivo. Sono aumentati gli investimenti sul mercato, ma anche i ricavi: nella gestione Agnelli sono state valorizzate al massimo le risorse. Prevedo un paio di innesti di qualità, a centrocampo e in attacco, più un profilo giovane.”

10.30 – Secondo France Football, nella lista degli acquisti del Nizza ci sarebbe Mario Lemina. l club rossonero avrebbe già sondato la disponibilità della Juve e del giocatore, ricevendo risposte positive.

9.30 – Beppe Marotta ha parlato a 360 ° ai microfoni del Corriere.it.

8.30 – Come riporta il Corriere dello Sport, la Juventus ha rispedito al mittente un’offerta da 60 mln del Chelsea per Alex Sandro. La resistenza bianconera, però, potrebbe essere scalfita da un clamoroso rilancio dei Blues.

8.00 – Iniziamo la giornata con la nostra consueta rassegna stampa. Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi in edicola oggi.