Referee Daniele Orsato gives a red card to Inter Milan’s midfielder Matias Vecino from Uruguay (L) during the Italian Serie A football match Inter Milan Vs Juventus on April 28, 2018 at the ‘San Siro Stadium’ in Milan. (Photo by MARCO BERTORELLO / AFP) (Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Mauro Bergonzi, opinionista Mediaset Premium, ha analizzato gli episodi di moviola del big-match della 35/a giornata Inter-Juve: “Il rosso di Vecino è al limite. Orsato opta per il cartellino giallo, perché si tratta di un intervento imprudente. Al monitor però lo valuta come intervento violento. A mio avviso sarebbe bastato il giallo, perché non c’è violenza. Sul primo fallo di Pjanic su Rafinha il mancato cartellino ci può stare, ma doveva esserci il giallo per l’intevento scomposto nel secondo tempo, ancora su Rafinha. Va con gamba alta sul petto del giocatore. E’ un intervento imprudente e questo è l’errore più grande di Orsato. Il fallo di Barzagli su Icardi è da arancione. Per me il giudizio di Orsato è giusto, ma se dai rosso a Vecino, poteva esserci rosso anche per Barzagli. Giusto annullare il gol di Matuidi. Il fuorigioco è evidente”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK