Dalla Roma alla Juventus: la bigiotteria europea regala il gioiello

0
168

Dalla Roma alla Juventus, i giallorossi hanno un asso nella manica ma Giuntoli non vuole assolutamente mollare la presa. 

Pochi minuti ancora e poi la Champions League regalerà un’altra serata piena di emozioni. La massima competizione continentale ha riaperto i battenti solo ieri sera ma la prima giornata non ha lesinato colpi di scena.

Dalla Roma alla Juventus: la bigiotteria europea regala il gioiello
Mourinho – Juvelive.it (LaPresse)

Uno su tutti, il colpo di testa del portiere della Lazio Ivan Provedel che in pieno recupero ha permesso alla Lazio di Sarri di raggiungere l’Atletico Madrid, ormai convinto di aver fatto il colpaccio all’Olimpico. Stasera toccherà all’Inter e al Napoli, impegnate rispettivamente contro Real Sociedad e Braga. La speranza, per i tifosi della Juventus, è tornare ad ascoltare al più presto la famigerata musichetta ed essere di nuovo protagonisti nella coppa più prestigiosa. Quest’anno la Signora farà da spettatrice, essendo stata esclusa dalla Uefa in seguito ai processi sportivi che hanno portato alla penalizzazione di 10 punti in classifica. Finire tra le prime quattro è difatti l’obiettivo della squadra di Massimiliano Allegri: restare fuori dalla Champions League per due anni di fila sarebbe imperdonabile.

Dalla Roma alla Juventus, i bianconeri piombano su Antonio Silva del Benfica

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo bianconero, questa sera ne approfitterà per vedere all’opera qualche giocatore che la Juventus ha seguito a lungo in estate.

Dalla Roma alla Juventus: la bigiotteria europea regala il gioiello
Antonio Silva – Juvelive.it (LaPresse)

Tra questi c’è anche Antonio Silva del Benfica, come svela il portale Calciomercato.com, il 19enne portoghese che è ormai un punto fermo della difesa del club lusitano, affrontato dalla Juventus lo scorso anno nella fase a gironi. Antonio Silva piace molto anche alla Roma e Josè Mourinho avrebbe una sorta di “corsia preferenziale”, visto che il giocatore ha il suo stesso procuratore, Jorge Mendes. Potremmo quindi assistere ad un nuovo duello tra bianconeri e giallorossi, spesso rivali anche in sede di mercato. Chi la spunterà?