Juventus » diretta live » Pagelle » Rep. Ceca – Italia, le pagelle degli azzurri

Rep. Ceca – Italia, le pagelle degli azzurri

Gigi Buffon (Getty Images)

REP.CECA-ITALIA PAGELLE / PRAGA – Ecco le pagelle degli azzurri:

Buffon 8: il re della serata, sia nel primo che nel secondo tempo risulta decisivo nel mantenere a galla gli azzurri, una volta su Jiracek e due volte su Kozak. Il punto conquistato è sicuramente grazie a lui
Abate 5: non è il solito giocatore dinamico che scende sulla fascia con puntualità. Soffre anche in difesa dove non riesce ad arginare Jiracek
Barzagli 7: il piu presente tra gli azzurri, anche se non usufruisce di una cerniera di centrocampo che possa coprirlo dagli attacchi cechi. Nell’uno contro uno non si fa mai saltare
Bonucci 6,5: contribuisce a ereggere il muro davanti a Buffon, presente con la testa e con il fisico, prova anche una sortita in territorio nemico. Non si fa intimorire da Kozak con un faccia a faccia dopo uno scontro ai limiti del regolamento
Chiellini 6: ottimo primo tempo, ma cala nella ripresa, dove sbaglia un fuorigioco che mette Kozak a tu per tu con Buffon.
De Rossi 5,5: non riesce con i compagni di reparto nè a costruire nè a proteggere in modo adeguato la difesa
Pirlo 5.5: non bastano i tentativi sul calcio piazzato a giustificare la sua prestazione. Nel secondo tempo sembra scarico e Prandelli decide giustamente di toglierlo
(75′ Aquilani) sv
Marchisio 5: corre ma in modo raffazzonato, non si ricorda di lui mai una sortita in area avversaria, ma stenta anche in fase di contenimento. Per lui come per tutti gli azzurri sembra non abbiano la condizione sia fisica che mentale per affrontare una partita complicata come questa
Montolivo 5: non è il Montolivo che ci ha deliziato in altre circostanze, si fa notare solo con un tiro dalla distanza che non crea problemi al portiere ceco
Balotelli 4: il voto non è solo per la cattiva prestazione, ma per il suo ostinato egoismo (bstava servire una palla comoda a Montolivo per andare sull’1-0) e per essersi fatto cacciare  dall’arbitro in un momento di estrema difficoltà per gli azzurri
El Shaarawy 6: nella prima frazione si muove molto e cerca di mettere i compagni in condizioni di battere a rete. Buon assist per Balotelli a centro area che si fa trovare in posizione troppo avanzata
(46′ Giovinco) 5,5:
appena entrato conferisce una certa verve al gioco azzurro, ma poi si allinea alla prova opaca dei compagni

Ct. Prandelli 6: non può fare miracoli con una squadra che sembra avere le batterie scariche. Però in una giornata dove anche le altre big impegnate nelle qualificazioni hanno stentato, riesce a conquistare un punto preziosissimo che ci porta a 4 punti sulla seconda.