Juventus » esclusive » Juventus, Chirico: “Troppi errori, e il gioco ancora non si vede”

Juventus, Chirico: “Troppi errori, e il gioco ancora non si vede”

Antonio Conte (getty images)

JUVENTUS CHIRICO / TORINO – Il giornalista di Telelombardia, noto tifoso juventino, Marcello Chirico, ha espresso il suo pensiero sull’inizio della stagione bianconera, attraverso la sua pagina di facebook: “Meglio perdere ai rigori a oltranza piuttosto che come contro i Galaxy. Però l’ultimo posto in Usa ce lo siamo meritati perché questa è una Juve che non va, decisamente tutta un’altra cosa rispetto a quella che c’eravamo abituati a vedere negli ultimi 2 anni. Con l’Inter c’è stato di sicuro un miglioramento rispetto al match con i LA Galaxy perché almeno c’è stato un minimo di impegno in più, però il gioco non si vede ancora e gli errori sono stati ancora troppi. In difesa siamo meno ermetici di qualche mese fa, il centrocampo costruisce poco, l’attacco fa movimento ma non trova la porta. Complessivamente, male.
Nel primo tempo abbiamo concesso pure qualcosa di troppo all’Inter, nel secondo un po’ meglio, ma occasioni da rete VERE praticamente zero, aldilà del palo di Pirlo su calcio piazzato. Troppi giocatori sono ancora in netto ritardo di condizione – Marchisio è irriconoscibile, Bonucci lento, così com Pirlo – e qualcun’altro in involuzione rispetto alle prime uscite (Vidal). Pure Tevez non è ancora lui, ma non si pò pretendere che faccia miracoli in una squadra che non c’è.
Fra 12 gg non si scherza più, auguriamoci di essere pronti. Di sicuro il precampionato, per quel poco che conta, è stato da 5 (e sono generoso) “.