Juventus » Juventus news » Copenaghen-Juventus, numeri e statistiche del match

Copenaghen-Juventus, numeri e statistiche del match

Fabio Quagliarella (getty images)

 

COPENAGHEN JUVENTUS NUMERI – Un po’ di imprecisione, un po’ sfortuna e la serata da protagonista del portiere avversario. Neppure un anno dopo la gara con il Nordsjaelland, la Juventus esce di nuovo dal Parken Stadium di Copenaghen con lo stesso stato d’animo: con tanti rimpianti per una vittoria mancata nonostante un netto predominio.

Anzi, rispetto alla sfida della scorsa edizione, questa volta la squadra di Antonio Conte riesce a creare anche di più. Un dato su tutti: con 25 tiri totali, di cui 13 nello specchio della porta, la Juventus ha chiuso in testa nella speciale classifica della prima giornata di Champions League. In una serata in cui alcune delle big d’Europa hanno vinto in goleada, come le sei reti del Real Madrid con il Galatasaray, i poker di Manchester United e Paris Saint-Garmain e i tris di Manchester City e Bayern Monaco.

Una serata in cui il grande protagonista è stato il portiere del Copenaghen Wiland, autore di ben nove parate, alcune davvero decisive. In particolare su Carlos Tevez, il bianconero che ha effettuato più tiri: sei di cui tre nello specchio.

Ma altri indici hanno certificato la supremazia juventina. Nettissimo il divario sui corner con un 16 a tre finale. A favore dei bianconeri anche il possesso palla con un 56% totale e un 58% nel secondo tempo quando Pirlo e compagni hanno aumentato il forcing. Un dato confermato dal 629 a 512 nei passaggi riusciti.

Fonte: Juventus.com

Marco Orrù