Juventus » esclusive » Juventus, Agnelli: “Risultato soddisfacente per la Lega. Ringrazio particolarmente il presidente Lotito”

Juventus, Agnelli: “Risultato soddisfacente per la Lega. Ringrazio particolarmente il presidente Lotito”

Andrea Agnelli (getty images)

Andrea Agnelli (getty images)

JUVENTUS AGNELLI / TORINO – Il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, ha parlato al termine dell’Assemblea di Lega, che ha sancito l’accordo con la società “Infront” dei diritti televisi per dopo il 2015: “Si è concluso un percorso iniziato la scorsa estate. Quella che era stata interpretata come una pure azione di disturbo da parte di sette società, altro non voleva essere che un elemento di maggiore flessibilità su quello che era un tema importante. Se si pensa a quelli che erano i termini dell’accordo che ci erano stati proposti dall’advisor tra luglio e agosto e quello che abbiamo raggiunto oggi, è sicuramente un risultato molto soddisfacente per la Lega. Soddisfatti? Appieno no, ma siamo consci che per raggiungere il consenso bisogna pensare agli interessi di tutti quanti e l’operazione di trattativa che è stata portata avanti da me e dal presidente Lotito è stata molto costruttiva e di questo non posso che essere particolarmente grato al presidente Lotito, con il quale c’è stata subito unità di intenti per creare maggior valore alla Lega. Questo ci apre una nuova prospettiva futura con un accordo migliorativo che lascia soddisfatta la stragrande maggioranza della serie A. Il mio auspicio personale, e credo anche di altre società, è che quello che è stato introdotto possa essere un nuovo metodo di lavoro che possa portare a ulteriori riflessioni su vari temi che sono di particolare importanza del calcio italiano. Li conosciamo, alcuni vengono discussi  in questo momento nella legge di stabilità: gli impianti sportivi, la legge sul professionismo sportivo, riforma dei campionati e altro. L’auspicio è che al termine di questi 4/5 mesi di buon lavoro comune si possa essere aver trovato una nuova modalità di lavoro e questa nuova comunità di intenti possa portare dei benefici. L’Europa League? Ci penseremo a primavera, per ora ci concentriamo solo sul campionato”.