Juventus » diretta live » Pagelle » Trabzonspor-Juventus, pagelle del match

Trabzonspor-Juventus, pagelle del match

Sebastian Giovinco (getty images)

Sebastian Giovinco (getty images)

EUROPA LEAGUE TRABZONSPOR-JUVENTUS PAGELLE / TREBISONDA – Ecco le pagelle del match:

TRBAZONSPOR

Kivrak 7, Bosingwa 5,5 (46′ Osmanpasa 5), Yumlu 5,5,  Demir 5,5,  Keles 5 (37′ Yavru 5) Ozer 6 Zokora 5 Adin 5,5, Mierzejewski 6 (72′ Bourceanu) sv, Malouda 6, Janko 5 All. Mandirali 5

JUVENTUS

Buffon sv: da tempo non gli capitava una partita da spettatore non pagante;
Caceres 6,5: senza sbavature, come i suoi compagni di reparto;
(57′ Barzagli) 6: si fa subito notare, appena entrato, andando a chiudere su Malouda, ma poi dalle sue parti non arrivano più pericoli;
Bonucci 7: dirige la difesa con sicurezza, ottimo nelle sue uscite palla al piede dalla propria area di rigore, e si rende pericoloso anche in quella avversaria;
Ogbonna 6,5: non rischia mai, molto più concentrato del solito, riscatta le ultime incerte prestazioni. Da rivedere comunque con avversari più pericolosi;
Isla 7,5: dinamico come non mai, gioca costantemente all’attacco, inserendosi in area più volte ed è sfortunato nel colpire un palo su un assist al bacio di Giovinco. Efficace anche nei ripiegamenti a copertura del centrocampo;
Vidal 7,5: un altro giocatore rispetto a quello delle ultime esibizioni, e lo dimostra sbloccando la partita con un tocco sotto misura. Presente, concentrato, sempre in anticipo sull’avversario di turno e non lesina energie esibendosi in un pressing forsennato;
Marchisio 7: inizio folgorante, con aperture limpide e inserimenti a spaccare la difesa turca. Ci prova anche con una gran botta da lontano che però non sortisce effetti. Uomo ovunque che non fa rimpiangere Pirlo e mostra la sua voglia di scalare le gerarchie di Conte;
(71′ Pirlo) sv:
Pogba 6,5: buona prova come tutto il centrocampo, sia in fase difensiva che in quella offensiva. Viene tolto da Conte per farlo respirare in ottica  Milan, visto la squalifica di Vidal;
(37′ Padoin) 6: contribusice a portare a termine una partita che dopo il 2-0 non ha avuto più storia;
Peluso 6,5: buone propulsioni sulla sua fascia di competenza, si fa vedere spesso anche in area di rigore. Necessiterebbe di un po’ di precisione in più quando si porta al cross. Sbaglia un gol clamoroso nel finale, ma forse ostacolato da Osvaldo;
Osvaldo 7: sempre concreto in area, sia come appoggio al compagno di reparto sia quando deve buttarla dentro. Un attaccante che da la sensazione di non sbagliare mai i gol facili. Quando la partita è in ghiaccio gioca con un po’ di superficialità;
Giovinco 7,5: numeri in serie che dimostrano tutta la sua qualità. Assist perfetto a tagliare il campo per Isla che centra il palo. Servizi invitanti per Peluso, Vidal e ancora Isla, che però non vengono sfruttate a dovere dai compagni. Da un suo splendido triangolo con Osvaldo nasce il primo gol di Vidal ed è suo l’assist perfetto per la testa dello stesso Osvaldo nella seconda rete bianconera. Splendida apertura con l’esterno quando mette Vidal davanti alla porta, che però spreca malamente. Per quello che ha fatto vedere oggi non si può discutere ed ha fatto bene Conte a dargli fiducia, gli manca solo il gol;

All. Conte 8: la squadra che manda in campo risponde alle sue aspettative. Si mettono in evidenza giocatori come Isla (che pian piano sta riscattando il brutto inizio di stagione) e Giovinco che finalmente riesce a essere decisivo nel risultato. Bravo nel tenere sulla corda i suoi nel secondo tempo, dove visto i risultato c’era il rischio di deconcentrazione. Bene anche nella gestione dei cambi;