Juventus » diretta live » Post-Partita » Post-partita, Italia-Albania, Bonucci: “Ho sentito induirire l’adduttore ma sto bene”

Post-partita, Italia-Albania, Bonucci: “Ho sentito induirire l’adduttore ma sto bene”

Leonardo Bonucci (getty images)

Leonardo Bonucci (getty images)

POST-PARTITA ITALIA-ALBANIA / GENOVA – Ecco le dichiarazioni rilasciate ai microfoni della Rai al termine del match da Leonardo Bonucci: “Conte ha in mano il polso dell’ambiente. C’è stata la possibilità di testare nuovi giocatori e con l’intelligenza tattica di Conte, si farà sì che questa squadra possa migliorare sempre di più. Perchè Conte si lamenta? Difficile entrare nella testa del mister, però se posso dire la mia, se vediamo sono uscite anche delle satistiche in cui la domenica in campo gli italiani sono veramente pochi. Però d’altra parte con Conte c’è un progetto importante, l’obiettivo nostro è qualificarci per l’Europeo, non sarà facile, ma ce la faremo. L’importante è che quando veniamo qui ci sacrifichiamo e giochiamo con la mentalità che vuole il mister. Polemiche tra i club e la Nazionale? Ogni volta che vengo qua e indosso la maglia azzurra sono orgoglioso di far parte di questo gruppo e portare in giro la maglia azzurra per il mondo. Sto bene, ho sentito solo indurire l’aduttore, ma è capitato tante volte quest’anno e in passato, ma mi conosco so dove posso arrivare, ho messo un po’ di ghiaccio e ora è tutto a posto. Nessuno ha addossato le colpe a Mrio nel Mondiale, Quando giochi a calcio sbaglia uno e sbagliano tutti. Ma quella è stata una parentesi brutta e noi abbiamo già voltato pagina, non si perde per colpa di Bonucci, di De Rossi, perdiamo in 23. Mario è padrone del suo destino, se lui capisce che se viene qua corre e come fanno gli altri, fraà parte di questo gruppo, ma dve capire che conta il noi e non l’io. Come si è comportato in settimana? Io non posso dire niente perchè sono arrivato solo l’altro giorno”.