RECAP MERCATO – Matic vicino all’addio al Chelsea, pressing per Ricardo Pereira

0
333

Dopo l’addio di Bonucci, il calciomercato Juventus si è infiammato. La società bianconera è alla ricerca del suo sostituto, ma intanto continua a guardarsi intorno monitorando eventuali rinforzi anche per le altre zone del campo. I 40 milioni incassati dalla cessione di Bonucci potrebbero dunque essere reinvestiti tutti sul fronte trattative. Il ritorno anticipato in bianconero di Caldara potrebbe essere una soluzione. Si lavora anche per portare Matic a Torino, il giocatore del Chelsea piace tanto ad Allegri. Proseguono i contatti con la Fiorentina per Bernardeschi: la Juventus non ha intenzione di mollare il talento italiano. Restano vive le trattative per Matuidi e Ricardo Pereira: per centrocampista francese c’è ancora distanza con il PSG, per il terzino si prospetta invece una sfida con il Tottenham.

Calciomercato Juventus, il punto sui principali affari in entrata e in uscita

MATIC 70% – Il giocatore del Chelsea è nel mirino della Juventus. Antonio Conte non lo ha convocato per la tournée in Cina dei Blues. Possibile indizio di mercato per i bianconeri. Il Manchester United però non molla il centrocampista. 

MATUIDI 65% – Ancora distanza fra domanda e offerta: il PSG chiede 30 milioni, la Juventus vorrebbe chiudere a 15. Previsti altri incontri con l’agente del giocatore Mino Raiola.

RICARDO PEREIRA 60% – E’ sfida Juventus-Tottenham per il terzino destro del Porto. Servono almeno venticinque milioni per portare il giocatore in Italia.

BERNARDESCHI 60% – La Fiorentina vorrebbe inserire Marko Pjaca come contropartita tecnica nell’affare Bernardeschi. Secco no della Juventus. Si continua a trattare ma le parti sono ancora distanti.

CALDARA 50% – La Juventus avrebbe già incontrato l’agente del giocatore per parlare di un possibile rientro anticipato. L’Atalanta oppone resistenza.