Miralem Pjanic in campo ©Getty Images
Miralem Pjanic ©Getty Images

Sabato scorso in Juventus-Cagliari è stato senza ombra di dubbio tra i migliori in campo, ed ora Miralem Pjanic è pronto a riscattare una prima stagione in bianconero giocata a livelli buoni ma quasi mai eccezionali. Il modo migliore per iniziare è stato proprio fornire una prova fuori dal comune, con una percentuale invidiabile del 95% di passaggi riusciti ed un assist da campione vero, che ha strappato applausi a non finire all’Allianz Arena.

La partita di Pjanic contro i sardi è stata ripresa anche dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’ e rappresenta un dato importante nelle news Juventus di oggi. Il centrocampista bosniaco è tornato a ricoprire il ruolo di regista, con Massimiliano Allegri che ha pensato bene di riproporre in quella posizione l’ex romanista. E la Juventus ne ha beneficiato alla grande.

Juventus, Pjanic regista è una situazione che rivedremo spesso

A dare il là al tecnico livornese è stato il cambio che ha visto Higuain uscire dal campo per fare posto a Matuidi. Con l’esordio del 30enne centrocampista francese e soprattutto con la mancanza di un elemento come Bonucci dai cui piedi partiva sempre l’azione, adesso Pjanic può ergersi a leader tecnico e smistare tanti palloni in avanti. Di certo è una variante tattica che la Juventus terrà spesso in considerazione, per dare nuova linfa al proprio gioco e che è giusto attuare specialmente quando ci sarà qualche giocatore dotato di fisico e polmoni, pronto a fare da guardaspalle allo stesso Pjanic, esattamente come Matuidi. Senza escludere poi qualche eventuale altro nuovo arrivo negli ultimi giorni di calciomercato.