Bacary Sagna © Getty Images

Bacary Sagna cerca squadra. Intervistato ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, il difensore ex Arsenal e Manchester City, attualmente svincolato, ha aperto le porte ad un eventuale approdo in Serie A: “Il calcio italiano mi ha sempre affascinato. Sono pronto per l’Italia. Seguo molto la serie A, ci sono grandi squadre come Napoli, Roma, Milan e Juventus. È un campionato competitivo. È una sfida che prenderei al volo”. Il terzino francese rivela: “D’estate ho avuto l’opportunità di firmare con diversi club in Turchia e Inghilterra, oltre a interessamenti in Portogallo, Francia e Italia. Ma io amo competere ai massimi livelli, conosco il mio valore. Per tornare in campo cerco una squadra ambiziosa. Non è questione di soldi”.

Juventus, Sagna potrebbe fare al caso di Allegri

Sagna ha anche parlato della squadra di Allegri e della lotta Scudetto: “Juventus? Non è facile dire se vinceranno ancora, ma sono i favoriti. Anche in Champions possono puntare alla vittoria. Difendono bene e sanno come giocare le partite importanti”. Il 34enne ha elogiato il suo vecchio compagno di Nazionale Matuidi, che ha già conquistato i bianconeri: “L’impatto di Matuidi non mi sorprende. In fase difensiva non molla mai. Tecnicamente non è come Xavi, ma è importante come Busquets per gli equilibri della squadra. È uno dei migliori al mondo nel suo ruolo”. In questo avvio di stagione Massimiliano Allegri ha dovuto spesso fare i conti con le numerose assenze nel ruolo di terzino destro. De Sciglio e Howedes, i due nuovi arrivati nella scorsa finestra di calciomercato Juventus, sono entrambi fuori per infortunio e l’allenatore toscano ha più volte adattato Sturaro e Barzagli sulla fascia. Sagna potrebbe dunque fare al caso dei Campioni d’Italia. Chissà se Marotta e Paratici ci faranno pensiero.