Calciomercato Juventus, due cessioni ufficiali

0
186
Mercato Juventus Buffon vice Szczesny Mirante Audero
Audero © Getty Images

Calciomercato Juventus sempre nel vivo sia in entrata che in uscita. Proprio nelle ultime ore sono state ufficializzate due partenze quelle di: Emil Audero e Rogério Oliveira da Silva.

La Juventus ha dunque dato l’ufficialità di due operazioni di mercato. Dopo aver fatto grandi colpi, la società bianconera ha iniziato a sfoltire la rosa e se possibile a fare cassa per poter lavorare, probabilmente, ad altre trattative per completare e rendere ancora più competitiva la propria rosa. Ad oggi sono andati via: Asamoah (parametro zero); Lichtsteiner (parametro zero); Buffon (parametro zero); Howedes (parametro zero); Cerri (Cagliari); Mandragora (Udinese); Cerri (Cagliari); Jakupovic (Empoli); Audero (Sampdoria) e Rogeiro (Sassuolo)

Juventus, ecco le ultime due cessioni

Paratici Juventus rinnovo
Paratici Juventus @ Getty Images

Emil Audero, ha concluso l’avventura in B con il Venezia di Filippo Inzaghi, il portiere classe 1997, infatti, è stato girato in prestito alla Sampdoria con la formula del prestito. Dunque sarà Serie A, e nel contratto c’è il diritto di diritto di opzione per i blucerchiati e contro-opzione a favore della Vecchia Signora.

Altra partenza o meglio permanenza lontano da Torino è quella di Rogeiro. Infatti, è da poco ufficiale la conferma del prestito di Rogerio per un’altra stagione al Sassuolo. Il difensore classe 1988 lo scorso anno con la squadra neroverde ha totalizzato 13 presenze in campionato e una in Coppa Italia, mettendosi in evidenza anche agli occhi della Juventus che però ha intenzione di far fare le ossa al brasiliano.

Audero e Rogeiro lasciano la Juventus in prestito

Audero
Audero © Getty Images

Audero e Rogeiro lasciano la Juventus per andare in prestito rispettivamente alla Sampdoria e al Sassuolo. Esperienza e gavetta utili per poter crescere e poter, un giorno, provare il grande salto, magari passando nuovamente da mamma Juve. Adesso è il momento di mettere minuti nelle gambe, fare sbagli e maturare, in attesa del momento giusto. Audero portiere indonesiano classe 1997 ha disputato nella scorsa stagione 38 partite con la maglia dei lagunari dimostrandosi uno dei migliori estremi difensori della serie cadetta. Rogeiro invece ha giocato meno (13 presenze), ma si è difeso con grande personalità, qualche errore in fase di copertura preventiva, ma in netta crescita soprattutto nel finale di stagione.