Bomber KO, tegola improvvisa: a serio rischio per la Juventus

0
22

Bomber KO, occhi puntati sull’imminente finale di Coppa Italia con l’Inter ma arriva una notizia importante anche per quanto riguarda il campionato.

In casa Juve l’attenzione è completamente focalizzata sull’imminente finale di Coppa Italia. Una partita cruciale, l’ultimo obiettivo da non fallire in un finale di stagione che sta riservando qualche amarezza di troppo. Sollevare la coppa non aiuterà a vedere il bicchiere mezzo pieno ma sarebbe inevitabilmente una gratificazione non da poco.

Allianz Stadium ©️LaPresse

Soprattutto perché dall’altra parte c’è un acerrima rivale come l’Inter. Una sfida che non potremmo definire banale nemmeno se si giocasse in amichevole. Soffiare il titolo ai nerazzurri regalerebbe un scossa di adrenalina non indifferente in un ambiente frustrato e insoddisfatto a causa di un’annata avara di emozioni. Massimiliano Allegri chiederà dunque ai suoi uomini un ultimo sforzo per chiudere la stagione almeno con un sorriso. Anche perché, dopo la sconfitta di venerdì scorso con il Genoa a Marassi, il campionato della Vecchia Signora è praticamente terminato. Raggiungere e scavalcare il Napoli in terza posizione – traguardo che porterebbe nelle casse qualche milioncino in più – adesso è decisamente più complicato. La Juventus è chiamata in ogni caso ad onorare il torneo negli ultimi due match in cui affronterà due squadre in lotta per l’Europa come Lazio e Fiorentina.

Bomber KO, Immobile a rischio per Torino

Immobile @LaPresse

E, a tal proposito, giungono interessanti novità in vista della sfida di campionato coi biancocelesti di lunedì prossimo. Ciro Immobile, attaccante biancoceleste e attuale capocannoniere della Serie A, è a forte rischio per la sfida dell’Allianz Stadium, come riporta l’edizione odierna di Repubblica. Il centravanti originario di Torre Annunziata è stato vittima di una distorsione alla caviglia durante la gara della sua Lazio con la Sampdoria e potrebbe non partire neanche per Torino. Lo staff continua a monitorare la situazione ma non c’è grande ottimismo a proposito di un suo eventuale recupero per il match con la Juventus.