Calciomercato Juve ed Inter, rivelazione ufficiale: “Il mio impegno è qui, ma…”

0
314

Calciomercato Juventus, arriva l’annuncio ufficiale del giocatore dopo essere stato vicino ai bianconeri e all’Inter.

Queste ultime si sono sovente contese giocatori di più o meno nobile importanza. Basti pensare al recente esempio di Bremer, conclusosi con l’approdo del brasiliano alla corte di Allegri e con la grande capacità di Cherubini e colleghi nel superare l’ex Marotta.

Juventus-Salernitana
Foto Massimo Paolone/LaPresse 3 Settembre 2022 – Firenze, Italia – sport, calcio – Fiorentina vs Juventus – Campionato italiano di calcio Serie A TIM 2022/2023 – Stadio Artemio Franchi. Nella foto: Massimiliano Allegri (Juventus F.C.)
September 3, 2022 Florence, Italy – sport, calcio – Fiorentina vs Juventus – Italian Serie A Football Championship 2022/2023 – Artemio Franchi Stadium. In the pic: Massimiliano Allegri (Juventus F.C.)

Gli esempi potrebbero essere ben più numerosi ma ci limitiamo qui di seguito a riportare le dichiarazioni di un giocatore accostate proprio a queste due squadre nel corso della campagna acquisti da poco conclusasi. Distintasi per numerose operazioni in grado di suscitare non poca attenzione, essa ha visto una Vecchia Signora molto attenta e attiva, sia in entrata che in uscita.

Gran parte delle operazioni sono state concluse nelle giornate finalissime di mercato, durante le quali si sono formalizzati gli ultimi arrivi e alcune cessioni di cui si discuteva da tempo.

Calciomercato Juventus, Jordi Alba esce allo scoperto

Calciomercato Juventus
Jordi Alba ©LaPresse

Basti pensare ad Arthur o Zakaria ma anche ai ritorni in Serie A di Milik e Paredes. Un altro nome nobile e di cui si è detto non poco è stato quello del laterale del Barcellona, Jordi Alba, rientrato nella lista di profili finiti nel mirino interista e juventino.

Su tale voci, in occasione di un evento organizzato da Adidas, ha così parlato il laterale. “Il mio pensiero è sempre stato il Barcellona perché mi vedo preparato a gareggiare per i due anni rimanenti di contratto. Il mio impegno è al 100%, non entrerò più in quell’argomento. Poi ci sono gli interessi del club. Non credo sia giusto o no, ma della situazione. Mi piace andare in avanti e loro vanno in avanti. Non ho altro da dire, anche se vorrei dire di più. In questo mondo di calcio niente più mi sorprende”.