Juventus, Tuchel non vede l’ora: taglio dello stipendio e nuova panchina

0
126

Juventus, arrivano novità importanti dalla Germania: l’ormai ex allenatore del Chelsea non vede l’ora di tornare in pista.

In passato l’ha già fatto. Subentrare in corsa non lo spaventa minimamente. Gli capitò a gennaio 2021, quand’era ancora fresco di esonero da parte del Psg. Accettò senza pensarci due volte l’offerta del Chelsea, che aveva appena dato il benservito a Frank Lampard. E dopo neanche sei mesi saliva sul tetto d’Europa con i Blues, vincendo la Champions League nella finalissima di Oporto contro il Manchester City di Pep Guardiola. Thomas Tuchel evidentemente è uno che ama le sfide difficili e vuole sempre mettersi alla prova.

Juventus
Tomas Tuchel ©️LaPresse

Come riporta la Bild, di prendersi un anno sabbatico non ci pensa proprio. Dopo aver concluso anzitempo la sua avventura londinese – è stato esonerato dopo la sconfitta in Champions League contro la Dinamo Zagabria – Tuchel è rimasto a Londra in attesa di eventuali novità, di un nuovo progetto. Non si sa se la Juventus abbia pensato anche a lui nel caso in cui dovesse anzitempo interrompere il rapporto con Massimiliano Allegri. Certamente figura anche il suo nome nella lista che la dirigenza bianconera ha stilato e che è pronta immediatamente a tirare fuori se le cose dovessero continuare ad andare male.

Juventus, anche il Bayern Monaco “sonda” Tuchel

Nagelsmann, tecnico del Bayern Monaco ©️LaPresse

Dalla Germania sono abbastanza sicuri anche che Tuchel sia disposto ad abbassarsi lo stipendio ed a rivedere la cifra che percepiva in Premier League. Una notizia interessante: è evidente che il tecnico dia priorità al progetto. La Bild parla con insistenza anche di un possibile approdo al Bayern Monaco. La posizione di Julian Nagelsmann, infatti, non è più salda come prima. I bavaresi, dopo un buon inizio, stanno clamorosamente zoppicando in Bundesliga e la pressione è sempre maggiore nei confronti del giovane allenatore.