Dal campo al mercato: Juventus-Inter, sprint per la freccia tuttofare

0
342

Calciomercato Juventus, domenica sarà duello in campo contro l’Inter: ma anche per le trattative è sempre derby d’Italia

Stasera gioca l’Inter. Giovedì invece sarà il turno della Juventus. In campo europeo ovviamente, prima del big match di domenica sera a San Siro quando la squadra di Simone Inzaghi ospiterà quella allenata da Massimiliano Allegri. La classifica sappiamo benissimo qual è, ma il derby d’Italia è sempre derby d’Italia.

Dal campo al mercato: Juventus-Inter, sprint per la freccia tuttofare
Allegri e Inzaghi – Juvelive.it

Non solo in campo, ma anche sul mercato, visto che sono diverse le trattative che potrebbero interessare sia i nerazzurri che i bianconeri. Una in particolare, a quanto pare, secondo As, vede protagonisti i dirigenti dei piemontesi e dei lombardi che, senza girarci troppo intorno, sono anche accomunati, purtroppo, da dei bilanci che lasciano poco margine di manovra ed è per questo che si cercano soprattutto quei possibili colpi a parametro zero che possono fare la differenza. Ed è proprio di un giocatore che va in scadenza e che ancora non ha rinnovato che vi parliamo: c’è Grimaldo nel mirino.

Calciomercato Juventus, scontro con l’Inter per Grimaldo

La Juve ha messo l’esterno spagnolo nel mirino da un poco di tempo, precisamente dal momento in cui lo ha visto in Champions League con la maglia del Benfica nel doppio confronto che, ahinoi, ha decretato l’eliminazione dalla massima competizione europea dei bianconeri.

Dal campo al mercato: Juventus-Inter, sprint per la freccia tuttofare
Grimaldo – Juvelive.it

Lui, con i portoghesi, ha praticamente chiuso il discorso salvo dei ripensamenti che al momento non sembrano essere nell’ordine delle cose. E la Juventus ci ha provato e ci proverà nel corso delle prossime settimane, soprattutto se le cose nelle aule dei tribunali si dovessero aggiustare. Ma a quanto pare, e non è comunque una novità, anche l’Inter sembra intenzionata a fare sul serio per il giocatore anche perché Marotta qualche elemento la prossima estate lo dovrà cedere. Insomma, come detto all’inizio di questo articolo, è sempre derby d’Italia.