Calciomercato Juventus, beffa Kessié: è colpa di Kane

0
228

Calciomercato Juventus, beffa Kessié. Prosegue il tentativo della società bianconera di acquistare il centrocampista ivoriano, ma è un’impresa difficile.

Cristiano Giuntoli ha seguito la squadra negli Stati Uniti anche per trattare il suo acquisto. L’amichevole con il Barcellona sembrava fissata appositamente per chiudere la trattativa.

Calciomercato Juventus beffa Kessié
Franck Kessié Harry Kane (Foto ANSA juvelive.it)

Il virus gastrointestinale che ha bloccato buona parte dei giocatori blaugrana e che ha costretto l’organizzazione del Soccer Champions Tour 2023 ad annullare l’incontro, a posteriori può anche apparire come un nefasto segno del destino. Eppure la trattativa per Franck Kessié non si è certo interrotta. Massimiliano Allegri, insieme al direttore tecnico bianconero Giuntoli, lo ha da tempo scelto come pedina fondamentale del prossimo centrocampo bianconero. Il centrocampista ivoriano ha tutte le qualità necessarie.

Ha soltanto 26 anni e ha maturato già un’importante esperienza nel campionato italiano nelle file del Milan. Ha forza fisica e capacità tecniche importanti e con un Pogba ancora a mezzo servizio, la sua presenza sembra ancora più indispensabile. Ma la trattativa non è facile. La difficoltà non risiede tanto nel trovare un accordo con la società blaugrana, quanto nella volontà del centrocampista ivoriano di non ritornare immediatamente in Italia dopo appena un anno dal suo addio al Milan.

Calciomercato Juventus, beffa Kessié

Franck Kessié spera di approdare in Premier League. Questa è la maggiore difficoltà per la Juventus. E il mercato gli sta offrendo l’occasione tanto desiderata.

Franck Kessie ha già scelto
Franck Kessie (Foto ANSA juvelive.it)

Non soltanto Kylian Mbappé e il suo possibile passaggio al Real Madrid, il mercato dei grandi attaccanti ruota attorno anche a Harry Kane, centravanti del Tottenham. Il Bayern Monaco sembra davvero ad un passo dall’acquisto del forte centravanti della nazionale inglese. Un acquisto che sfiorerà i 100 milioni di euro. Il club inglese, a quel punto, potrebbe affondare il colpo Kessié poiché non avrebbe problemi ad accontentare le richieste economiche dei catalani.

La Juventus, nel caso di discesa in campo degli Spurs, non potrebbe certo competere con l’offerta del club inglese. La proposta dei bianconeri prevede infatti un prestito con un diritto di acquisto nel 2024 per una somma pari a 15 milioni di euro. Il Tottenham, dal canto suo, potrebbe presentare una somma anche maggiore da offrire al presidente Laporta.

E con il club blaugrana gli Spurs potrebbero concludere persino una doppia trattativa. Non soltanto Franck Kessié ma anche il difensore francese Clément Lenglet. Ecco quindi che per la Juventus si presenta una doppia difficoltà, difficile da superare. Giuntoli proverà in tutte le maniere di convincere il centrocampista ivoriano a tornare in Italia, ma la concorrenza, forse, questa volta davvero sembra troppo forte. E poi c’è quel desiderio di Kessié…