Fulmine a ciel sereno Juventus, salta tutto: accordo segreto con il Psg

0
280

Fulmine a ciel sereno per la Juventus, accordo con il Psg per il centrocampista messo nel mirino dei bianconeri per sostituire Pogba

In attesa dell’esito delle controanalisi che sono in programma il prossimo 5 ottobre a Roma, la Juventus si starebbe muovendo, o almeno forse avrebbe in testa, di andare a cercare a gennaio un giocatore che vada a sostituire il francese. Ovviamente Giuntoli e soci sperano che tutto possa rientrare, sognando magari che le controanalisi, appunto, ribaltano il risultato della provetta di Udine, ma sappiamo come questo sia difficile se non impossibile.

Fulmine a ciel sereno Juventus, salta tutto: accordo segreto con il Psg
Luis Enrique (Lapresse) – Juvelive.it

Insomma, si cerca un centrocampista soprattutto se la squadra di Allegri dovesse riuscire a rimanere incollata alle zone alte della classifica fino alla prossima finestra di calciomercato. Il fatto che la Juventus non sia impegnata nelle Coppe potrebbe aiutare. Ma anche la società si dovrà far trovare pronta nel caso. Un nome che è circolato nelle ultime settimane è quello di Manu Koné del Borussia Monchengladbach. Contratto in scadenza nel 2025, il giocatore però non sembra essere così facile da prendere. E adesso vi andiamo a spiegare il motivo.

Calciomercato Juventus, la situazione Koné

Non solo è entrato nel mirino del Liverpool, così come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, ma soprattutto è nei radar del Psg, che già nella sessione estiva del calciomercato lo aveva cercato, non riuscendo a prenderlo, anche per via delle richieste eccessive del club tedesco.

Fulmine a ciel sereno Juventus, salta tutto: accordo segreto con il Psg
Koné, è nel mirino del Psg (Lapresse) – Juvelive.it

La prossima estate però le cose cambieranno, e secondo PsgInsider i parigini sarebbero pronti all’assalto sapendo che il il ‘Gladbach non può richiedere quello che ha chiesto nei mesi scorsi. Ad un solo anno dalla scadenza del contratto non sarebbe una mossa così intelligente del club. E quindi le possibilità di prenderlo a meno allora sarebbero alte. E la Juventus potrebbe rimanere di nuovo col cerino in mano.