Incontro ravvicinato Juve-Berardi: si riapre tutto a gennaio

0
141

La Juventus torna a incrociare Domenico Berardi dopo l’estate turbolenta di mercato

La Juventus tornerà in campo sabato 23 settembre per la 5a giornata di campionato contro il Sassuolo al Mapei Stadium.

Berardi calciomercato Juventus
Domenico Berardi ©LaPresse

I bianconeri vogliono dare seguito all’importante e convincente vittoria contro la Lazio della settimana scorsa e di fronte si troveranno un Sassuolo agguerrito che vuole a tutti i costi riscattare la batosta per 4-2 contro il Frosinone. Sarà il ritorno da ex per Manuel Locatelli che proprio a Sassuolo è esploso, attirando l’attenzione della Juve. Ma soprattutto sarà l’incrocio, l’ennesimo, tra la Juventus e Domenico Berardi. L’attaccante della nazionale ormai da diverse sessioni di mercato è accostato alla Juventus, in quella che è diventata ormai una vera e propria telenovela.

Juventus, incrocio con Berardi: tra campo e mercato

Nelle ultime sessioni di calciomercato la Juventus ha cercato in tutti i modi di sbloccare la pista Berardi ma il Sassuolo ha sempre fatto muro.

Berardi incrocia la Juventus con uno sguardo al mercato
Domenico Berardi ©LaPresse

In questa ultima finestra estiva sembrava vicinissimo il trasferimento dell’attaccante italiano a Torino. Il giocatore aveva aperto esplicitamente alla Juventus ma i neroverdi non hanno assecondato la volontà del giocatore in toto. La posizione del Sassuolo era quella di accontentare il giocatore ma solo qualora fosse arrivata un’offerta congrua da parte del club bianconero. La situazione economica poco solida delle Vecchia Signora ha portato ancora una volta alla chiusura in negativo della trattativa. Nel weekend Berardi tornerà ad affrontare la Juventus, a poche settimane da quello che sarebbe potuto essere il suo trasferimento in bianconero. La Juve, però vuole tenere un canale aperto col Sassuolo, nella speranza che a gennaio possa muoversi qualcosa. Berardi ha un contratto col club emiliano fino al 2027 ma ormai da tempo spinge per andar via. In campo, però, ha mostrato grande professionalità, segnando già 2 gol in campionato. Dal punto di vista dell’atteggiamento non ha mai tradito ma qualora a gennaio spingesse nuovamente per andar via, Giovanni Carnevali potrebbe fare in modo di accontentarlo.