“Nuove sollecitazioni”: colpo d’ala Juventus, l’acquisto completa il tridente

0
286

Ovviamente è già tempo di pensare alla prossima partita di campionato nel weekend per la Juventus di Massimiliano Allegri.

Domenica i bianconeri si troveranno di fronte a un avversario senz’altro molto insidioso come l’Atalanta di Gasperini. Una diretta rivale per la zona Champions, che ha una rosa ampia e ambiziosa, con tanti ottimi calciatori in grado di fare la differenza nel nostro campionato.

“Nuove sollecitazioni”: colpo d’ala Juventus, l’acquisto completa il tridente
Cristiano Giuntoli ©LaPresse

La vittoria di Lecce ha ridato tranquillità ad un gruppo che arrivava dalla sconfitta contro il Sassuolo che aveva l’obbligo di riuscire a portare a casa i tre punti. Adesso l’asticella si alza ma non cambia l’obiettivo visto che sarà necessario vincere per riuscire a rimanere tra le prime squadre della classifica. Chiudere il girone d’andata in piena lotta per lo scudetto vorrebbe dire molto per una Juventus che avrà poi l’opportunità di trovare magari qualche rinforzo nella prossima sessione di calciomercato invernale. I tifosi del resto vogliono sognare in grande.

Juventus, Berardi obiettivo per il mercato invernale

Dove ha più bisogno Allegri di accogliere rinforzi? In tutte le zone del campo ne servirebbe almeno uno di spessore. Ma i giocatori più decisivi, e non da oggi, sono quelli che fanno i gol e la Juventus ormai da anni ha nel mirino un calciatore italiano che in serie A ha da sempre un rendimento molto alto, anche in termini di reti realizzate.

“Nuove sollecitazioni”: colpo d’ala Juventus, l’acquisto completa il tridente
Domenico Berardi ©LaPresse

Stiamo parlando di Domenico Berardi, stella del Sassuolo. La Gazzetta dello Sport ha fatto una rivelazione parlando del fatto che i bianconeri a luglio avevano già trovato un accordo per il contratto del calciatore. Accordo che però non si è trovato con il suo club, per cui l’affare è saltato. Berardi però potrebbe essere inseguito anche nel mercato invernale, perché anche il Sassuolo si sarebbe reso conto che il calabrese “ha bisogno di nuove sollecitazioni”.