Il big è scontento del minutaggio: la Juventus ha la strada spianata

0
65

Un big di Premier League è scontento del minutaggio e potrebbe andar via a gennaio: la Juventus ha la strada spianata

L’emergenza della Juventus a centrocampo obbliga Cristiano Giuntoli a darsi da fare per intervenire il prima possibile sul mercato.

Juventus, strada spianata per Thomas Parte
Max Allegri LaPresse

Sono tanti i nomi nella lista della dirigenza bianconera, soprattutto a centrocampo, e uno di questi è Thomas Partey. Fino a poco tempo fa era un perno del centrocampo dell’Arsenal ma negli ultimi tempi sembra aver perso terreno nelle gerarchie di Arteta. L’arrivo di Declan Rice ha decisamente ridotto il minutaggio del centrocampista ghanese che spesso è stato lasciato in panchina. Arteta predilige un centrocampo più tecnico con Rice, Odegard e Havertz nel ruolo di mezz’ala, e talvolta con l’inserimento di Jorginho in cabina di regia. Il classe ’93 non ha ancora avuto minuti in questa edizione della Champions League e in Premier ha fatto appena 4 apparizioni. Troppo poco per un giocatore del suo calibro, abituato ad aver una centralità diversa. Secondo quanto riportato da 90min, l’entourage di Thomas sarebbe intenzionato a cercare una nuova destinazione per il suo assistito.

Juventus, l’entourage di Thomas a caccia di una nuova destinazione: via dall’Arsenal a gennaio?

La Juventus è da tempo sulle tracce di Thomas Partey che considera ideale per lo scacchiere tattico di Massimiliano Allegri.

Juventus ancora vigile su Thomas Partey
Thomas Partey con la maglia dell’Arsenal @LaPresse

Il tipico profilo tecnico ma soprattutto fisico, dotato di importanti doti atletiche e di un’esperienza decisamente significativa e che farebbe decisamente al caso del tecnico toscano. Thomas ha un contratto in scadenza nel 2025 con i Gunners e le possibilità che possa lasciare Londra già a gennaio sono concrete. L’Arsenal sta seguendo altri profili come Douglas Luiz, Martin Zubimendi che lasciano intendere come il club sia orientato verso altre scelte e altri profili. Nonostante l’investimento di 50 milioni per prelevarlo dall’Atletico, i Gunners potrebbero accettare di lasciare andare Thomas per una cifra vicina ai 35 milioni di euro. Ciò nonostante Mikel Arteta non ha mai fatto mistero della grande stima che nutre nei confronti del ghanese. Sia lui che Jorginho, però, potrebbero non rientrare a pieno nel progetto futuro del club londinese che sta cercando di rinnovare il reparto con giocatori più freschi e giovani. La Juventus ha la possibilità di affondare il colpo per Thomas già a gennaio e per Allegri si rivelerebbe un rinforzo di straordinaria importanza, alla luce delle evidenti difficoltà numeriche e di scelte che la Juve sta riscontrando in questo periodo.