Altro che Berardi, primo colpo Juve: il via libera è da Scudetto

0
114

Il Manchester United lo ha ormai scaricato e per la Juventus potrebbe essere una buona notizia in vista della finestra di mercato di gennaio.

Neanche il buon pareggio con la prima in classifica, l’Inter, ottenuto domenica sera all’Allianz Stadium e che permette alla Juventus di rimanere in scia dei nerazzurri, riesce a distogliere Cristiano Giuntoli dalle possibili operazioni in vista del mercato di gennaio.

Il Manchester United lo ha scaricato
Il Manchester United di Erik ten Hag lo ha scaricato (Foto ANSA juvelive.it)

Il direttore dell’Area tecnica della Juventus sta valutando seriamente la finestra di mercato invernale come una possibile opportunità da non perdere, se possibile. Nessun investimento di rilievo, ma cogliere, eventualmente, un’opportunità che possa diventare un tassello importante in vista della seconda parte della stagione e, allo stesso tempo, un elemento da cui ripartire in vista della prossima stagione.

Un occhio al presente con l’altro, però, rivolto al futuro. Così Giuntoli immagina il mercato di gennaio della Juventus. Discorso che vale, nella stessa misura, sia per le eventuali operazioni in entrata, sia per quelle in uscita. La Juve che cerca opportunità guarda sia al mercato interno che a quello internazionale. Proprio dall’estero, più precisamente dall’Inghilterra, potrebbe arrivare l’opportunità tanto agognata.

La città di riferimento è Manchester, il club è il Manchester United, il profilo è quello di Jadon Sancho.

Il Manchester United lo ha scaricato

A Manchester, sponda United, la decisione su Jadon Sancho, attaccante della nazionale inglese, classe 2000, l’ha presa già da tempo. Lascerà lo United, forse già a gennaio.

Jadon Sancho, la Juve lo aspetta
Jadon Sancho, autostrada per la Juve (Foto ANSA juvelive.it)

Perché il ricchissimo club inglese ha voglia di risolvere la questione Jadon Sancho il più presto possibile. E sulla vicenda Sancho-Manchester United-mercato di gennaio Sky Sports ha fatto sapere come: “Il Manchester United ha chiesto informazioni su Timo Werner dell’RB Leipzig e il giocatore è un potenziale obiettivo di gennaio“.

L’indiscrezione dell’emittente televisiva sembra chiudere, definitivamente, l’esperienza dell’attaccante inglese a Manchester e spalancare un’autostrada di opportunità per la Juventus. I Red Devils, infatti, potrebbero perfino accettare la formula del prestito senza obbligo di riscatto o, addirittura, il prestito secco.

La Juventus, dal canto suo, punterebbe pertanto al prestito versando al nazionale inglese circa 1/3 dell’ingaggio da lui percepito al Manchester United (20 milioni di euro). L’opportunità potrebbe palesarsi a gennaio. Spetterà poi a Giuntoli, e alla Juventus, valutare se il gioco vale la candela o se invece sia il caso di investire quel poco a disposizione altrove.