Juventus-Inter non finisce mai: colpo gratis, champagne stappato in anticipo

0
101

Juventus-Inter non finisce mai. Sembra una sfida infinita quella tra bianconeri e nerazzurri. Domenica sera è stato soltanto un antipasto.

Chi crede che Juventus-Inter sia finita con il triplice fischio dell’arbitro Guida si sbaglia. E non ci riferiamo alle polemiche seguite all’azione che ha portato al pareggio la formazione nerazzurra. Del contatto Darmian-Chiesa hanno già detto tutto tutti.

Juventus-Inter non finisce mai
Cristiano Giuntoli Beppe Marotta, il duello di mercato (Foto ANSA juvelive.it)

La sfida tra le due acerrime rivali si sposta fatalmente sul mercato. Giuntoli e Marotta, si inseguono, si tallonano, si controllano poiché i due dirigenti sembrano avere gli stessi gusti per quanto riguarda i calciatori da inserire nelle rispettive formazioni. Ora che Inter e Juventus occupano le prime due posizioni in classifica, divise soltanto da due punti, il fattore mercato sembra diventare ancora più importante e decisivo.

Che si tratti di giocatori italiani o stranieri, giovani o giovanissimi, nell’elenco dei club interessati non mancano mai la Juventus e l’Inter. Ora la sfida infinita tra bianconeri e nerazzurri è pronta ad arricchirsi di un’altra storia avvincente. In questo caso non dovrebbero esserci un terzo incomodo, pertanto una di loro vincerà, l’altra verrà sconfitta. Non vi è una terza possibilità.

Il duello di mercato tra Juventus e Inter è già iniziato.

Juventus-Inter non finisce mai

Giuntoli e Marotta sono già scesi in campo per lui: Piotr Zielinski, centrocampista polacco in forza al Napoli campione d’Italia.

Piotr Zielinski
Piotr Zielinski, il derby d’Italia è per lui (Foto ANSA juvelive.it)

Il centrocampista azzurro ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e Beppe Marotta ne ha fatto uno degli obiettivi principali della prossima campagna acquisti della società nerazzurra, come ci informa fichajes.net. Già a gennaio il nazionale polacco può essere trattato. Un’idea identica a quella di Cristiano Giuntoli che Piotr Zielinski ha portato al Napoli e che, pertanto, conosce molto bene.

Valutando le opzioni che hanno a centrocampo Massimiliano Allegri e Simone Inzaghi, sicuramente il centrocampista del Napoli farebbe molto più comodo alla Juventus che non all’Inter che già possiede una mediana di altissimo livello. Ma una regola non scritta del calciomercato recita che un giocatore può essere acquistato da una società anche soltanto per impedire che vada poi ad accasarsi presso l’avversaria diretta.

Piotr Zielinski rappresenta, fin da ora, un profilo su cui Juventus e Inter si daranno battaglia. Il Napoli cercherà di trattenere il suo giocatore proponendogli un rinnovo contrattuale. Al momento, però, questa sembra la strada più difficile da intraprendere.