Incubo retrocessione: volo in attacco, Juventus avvisata

0
69

Il big parte solo a titolo definitivo e serviranno almeno 30 milioni di euro: la Juventus deve aspettare il mercato estivo

Il nuovo anno è alle porte ed è partito il conto alla rovescia anche per l’inizio del calciomercato invernale che potrebbe regalare diversi colpi di scena anche in Serie A.

Juventus Berardi impossibile a gennaio: via solo a titolo definitivo
Max Allegri (LaPresse) – Juvelive.it

Diversi club hanno già avviato delle trattative rilevanti per gennaio. L’Inter ad esempio sta trattando col Club Bruges il cartellino dell’esterno canadese Tajon Buchanan e l’operazione sembra incanalata sui giusti binari. Sempre caldo il nome di Lazar Samardzic che oscilla tra Juventus e Napoli ma pende più dalla parte degli azzurri. Il club bianconero ha poi diverse situazioni in ballo da definire, sia per quanto riguarda le uscite che per i rinforzi in entrata. In queste settimane vi abbiamo raccontato principalmente dei nomi selezionati dalla dirigenza bianconera per il centrocampo ma un giocatore che non tramonta mai per la Vecchia Signora è Domenico Berardi.

Juventus, Berardi impossibile a gennaio: via solo a titolo definitivo

Il Sassuolo è crollato anche a San Siro col Milan, non riuscendo a mantenere lo score positivo a San Siro.

Berardi via solo a titolo definitivo: operazione impossibile per la Juve a gennaio
Berardi (Lapresse) – Juvelive.it

Alla luce della situazione di classifica del Sassuolo non certamente entusiasmante, è molto improbabile che la proprietà apra alla cessione di Domenico Berardi. Già in tempi di ottimo rendimento da parte della squadra, la società è sempre stata restia a trattare il suo top player. A maggior ragione adesso che la squadra di Dionisi occupa il 16esimo posto con 16 punti, appena due in più rispetto al Verona e al Cagliari terzultimo. Una situazione che raramente il Sassuolo ha affrontato negli ultimi anni e che in questo momento obbliga Giovanni Carnevali a trovare qualche rinforzo sul mercato. Su Berardi la filastrocca resta la stessa: andrà via solo a titolo definitivo, per non meno di 30 milioni di euro. A gennaio è quasi impossibile che la Juventus possa sborsare una tale cifra. A giugno, invece, Giuntoli potrebbe studiare un piano per strapparlo al Sassuolo e completare il reparto offensivo con un giocatore che la Juventus insegue ormai da almeno un paio di sessioni di mercato.