Tra i due litiganti il terzo gode: Inter-Juventus, che beffa!

0
73

Calciomercato, il duello diventa un…triello. Il mercato accende ulteriormente una sfida già incandescente in campionato. Alla fine chi la spunterà?

Un duello in campionato come non si vedeva ormai da anni. Juventus ed Inter hanno ripreso a battagliare in campo e a polemizzare fuori dal rettangolo verde.

Cristiano Giuntoli Beppe Marotta
Cristiano Giuntoli Beppe Marotta e il calciomercato, il duello diventa un…triello (Foto LaPresse) juvelive.it

Le immancabili discussioni sugli gli arbitri poi e sulle loro ‘discutibili’ decisioni, hanno di fatto riportato il calcio italiano ad un clima che sembrava essersi perso nel buio degli anni.

Per lo scudetto l’Inter si aspettava di doversi confrontare con il Napoli, trionfatore soltanto un trimestre prima e con il Milan autore, come i nerazzurri, di una pomposa campagna acquisti.

La ‘povera’ Juventus era relegata da tutti ai margini dei primi quattro posti, quelli che valgono la ‘convocazione’ in Champions League. In questa prima parte di stagione, invece, i bianconeri stanno sorprendendo tutti.

Forse i più stupiti riempiono proprio le stanze della Continassa. E così, settimana dopo settimana, turno di campionato dopo turno di campionato i bianconeri si sono ritrovati ad essere l’avversario più credibile della corazzata nerazzurra.

Il calciomercato che si è aperto pochi giorni fa è il nuovo terreno di scontro tra le due rivali. Una sfida che già si è accesa su un paio di nomi, Zielinski e Djalò, e che potrebbe riaccendersi in vista della prossima estate attorno ad un italico talento: Giorgio Scalvini.

Calciomercato, il duello diventa un…triello

Giorgio Scalvini ha appena compiuto 20 anni, essendo nato a Chiari l’11 dicembre 2023. Il difensore centrale dell’Atalanta e della nazionale italiana ha già accumulato una notevole esperienza in ambito nazionale e internazionale.

Giorgio Scalvini
Giorgio Scalvini, la Premier League lo insegue (Foto LaPresse) juvelive.it

Gran fisico, forte in marcatura e nel gioco aereo, ha piedi buoni che gli permettono di eccellere anche in fase di impostazione. Un talento che, nonostante la giovane età, è già una certezza assoluta. Per questo Juventus e Inter lo seguono pronte al grande acquisto, come ci fa sapere wigglesport.it.

Scalvini, però, è conosciuto anche fuori dai confini nazionali, soprattutto in Premier League, in particolare a Londra, nel sobborgo di Tottenham. La locale formazione guidata da Ange Postecoglou ha puntato il centrale nerazzurro ed è pronta a accontentare le ‘consistenti’ richieste dell’Atalanta ed a offrire un ricco contratto al giocatore.

Nel duello tra Juventus ed Inter per Giorgio Scalvini ecco dunque intromettersi il Tottenham. Un avversario difficilissimo da superare poiché, al contrario dei due nostri blasonati ma disastrati club, non ha problemi di natura economica e può spendere. Un duello che può pertanto trasformarsi in un triello di cui, però, già si conosce il vincitore.