La partita di Salerno riscrive la storia: la Juventus fa saltare l’affare

0
269

La partita di Salerno riscrive la storia, Allegri potrebbe cambiare idea decidendo di tenerlo a Torino almeno fino a giugno. 

Undici vittorie nelle ultime quattordici giornate, senza mai cedere l’intera posta in palio agli avversari. La Juventus ha ormai dimenticato l’amaro sapore della sconfitta: l’ultima volta che i bianconeri l’hanno fatto è stato lo scorso settembre, quando si arresero clamorosamente 4-2 allo stesso Sassuolo che qualche giorno dopo si fece beffe anche dell’Inter, battendo entrambe le principali contendenti per lo scudetto.

La partita di Salerno riscrive la storia: la Juventus fa saltare l’affare
– Juvelive.it (Lapresse)

Juventus che potrà prendersi la rivincita tra poco più una settimana, quando a farle visita allo Stadium saranno proprio i neroverdi di Alessio Dionisi, reduci dal successo con la Fiorentina. Prima di pensare al Sassuolo, però, la Signora dovrà affrontare il Frosinone in Coppa Italia, sempre davanti al proprio pubblico. Massimiliano Allegri mette nel mirino quella che sarebbe la quinta vittoria consecutiva e che stavolta schiuderebbe anche le porte verso l’ennesima semifinale della coppa nazionale. Il tecnico livornese si gode intanto il successo, arrivato all’ultimo respiro, con la Salernitana, battuta 2-1 ieri all’Arechi in rimonta grazie alle reti di Iling-Junior e Vlahovic.

La partita di Salerno riscrive la storia, il futuro di Iling è di nuovo in bilico

Non una bella Juventus, quella dell’Arechi, che ha regalato praticamente un intero tempo di gioco ai granata di Pippo Inzaghi. E che si è svegliata solo nel secondo, quando i campani sono rimasti in inferiorità numerica per via dell’espulsione di Maggiore.

La partita di Salerno riscrive la storia: la Juventus fa saltare l’affare
Iling-Junior – Juvelive.it (Lapresse)

Proprio in quel momento è salito in cattedra uno dei giovani più interessanti a disposizione dell’allenatore toscano. Iling-Junior ha infatti riscattato una prestazione grigia realizzando la rete del momentaneo 1-1: un colpo preciso e potente sul quale Costil non ha potuto nulla. Le sirene di mercato sono dunque destinate ad aumentare per un calciatore che la Juventus potrebbe anche decidere di cedere se arrivasse l’offerta giusta. Come racconta la Gazzetta dello Sport, Iling-Junior è appetito da diversi club inglesi, che vorrebbero riportarlo in patria, mentre in Italia l’avrebbe richiesto il Monza. Non è da escludere, però, che dopo la prestazione di ieri Allegri decida di tenerlo a Torino almeno fino a giugno.