Firma con la Juventus ma lascia Torino: la comunicazione è arrivata

0
64

E’ sempre molto atteso questo mese di gennaio da parte dei tifosi di una Juventus che vuole continuare nel suo percorso di crescita.

E’ il mese del calciomercato e i bianconeri sono attesi come sicuri protagonisti di questa sessione di trasferimenti invernali. C’è bisogno di un nuovo centrocampista, forse anche due, per accontentare le richieste di mister Allegri. Che finora ha dovuto fare i conti con una linea mediana priva di pedine come Pogba e Fagioli.

Firma con la Juventus ma lascia Torino: la comunicazione è arrivata
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Cosa succederà nei prossimi giorni? Difficile dirlo, di sicuro Giuntoli sta cercando di imbastire le trattative giuste, strizzando ovviamente l’occhio al bilancio. Perché di sicuro non si faranno degli investimenti importanti in questa sessione invernale. Quelli saranno inevitabilmente rimandati all’estate, quando magari si avrà anche la certezza della qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Che garantirà anche un discreto bottino che servirà proprio per le operazioni di mercato, la Juventus dovrà cercare diversi nuovi elementi.

Juventus, Kean in prestito: no al Monza, ipotesi Fiorentina

Nel frattempo però il club deve anche gestire nel migliore dei modi le situazioni dei calciatori attualmente in rosa. Ci potrebbero essere infatti presto delle novità legate al futuro di Moise Kean. Che ha perso posti nelle gerarchie di Allegri, gioca poco e potrebbe dunque lasciare Torino in prestito anche in ottica Europei.

Firma con la Juventus ma lascia Torino: la comunicazione è arrivata
Moise Kean può partire in prestito (LaPresse)

La Juventus è intenzionata a prolungare l’attuale accordo con l’attaccante prima di cederlo in prestito. I bianconeri avevano aperto all’ipotesi Monza, ma Kean – secondo quanto riportato da Sky Sport – avrebbe rifiutato la destinazione. Per lui potrebbe esserci però l’opzione Fiorentina, con i viola a caccia ancora di una punta per rinforzare un attacco che non ha reso per come sperava Italiano. Attenzione ad ogni modo anche a possibili piste estere che potrebbero aprirsi nel corso dei prossimi giorni.