Juventus, scelto il dopo Pogba: conosce benissimo la Serie A

0
31

Oggi è giorno di partita per la Juventus ma lo sguardo del club non è rivolto solo al presente, specie in chiave calciomercato.

Ci stiamo avvicinando a grandi falcate verso la conclusione di una stagione nella quale i bianconeri hanno tutte le carte in regola per riuscire a centrare l’obiettivo minimo della qualificazione alla prossima Champions League. Traguardo necessario anche per motivi economici.

Juventus, scelto il dopo Pogba: conosce benissimo la Serie A
(Lapresse)

Soltanto con l’arrivo di nuovi giocatori in tutti i reparti la Juventus può pensare di colmare l’attuale divario con l’Inter. Che sta volando verso lo scudetto anche in virtù di una rosa lunga e con tanti “ricambi” di primo livello. I bianconeri hanno giocato una prima parte di stagione molto positiva, ma alla distanza hanno ceduto di fronte ai nerazzurri e ora la missione è quella di riuscire a conservare almeno il secondo posto in graduatoria duellando con il Milan.

Juventus, in estate nuovo tentativo per Milinkovic-Savic?

Nel mentre la società deve già guardarsi attorno e pensare agli innesti da portare a Torino. C’è un reparto che è in sofferenza ed è il centrocampo. Non bisogna dimenticarsi del fatto che Allegri per tutto il campionato ha dovuto fare a meno di due pedine come Pogba e Fagioli. E’ in quella zona del campo che servono rinforzi prima di tutto.

Juventus, scelto il dopo Pogba: conosce benissimo la Serie A
Sergej Milinkovic-Savic con la maglia della Lazio (LaPresse)

Todofichajes riporta quanto scritto da “Mundo Deportivo”, ovvero che la Juventus in estate potrebbe cercare di fare un tentativo per Milinkovic-Savic. Ormai obiettivo da anni dei bianconeri, che dopo aver lasciato la Lazio oggi gioca in Arabia Saudita. Sarebbe lui il naturale sostituto di Pogba, per le sue capacità tecniche e anche per le sue caratteristiche fisiche. Ma c’è un ostacolo, vale a dire i 25 milioni di euro a stagione che guadagna il centrocampista. Una somma che chiaramente non è nelle possibilità di nessun club italiano, non solo della Juventus.