Juventus » diretta live » Pagelle » Post-Partita, Atletico Madrid-Juventus: le pagelle dei bianconeri

Post-Partita, Atletico Madrid-Juventus: le pagelle dei bianconeri

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

POST PARTITA ATLETICO MADRID-JUVENTUS PAGELLE / MADRID – Ecco le pagelle dei bianconeri:

ATLETICO MADRID Moyà 5,5, Juanfran 6,5, Miranda 7, Godin 7, Ansaldi 6, Tiago 7, Koke 6, Arda Turan 7 (89′ Siqueira sv.), Raul Garcia 5,5, Niguez 5,5 (53′ Griezmann 6), Mandzukic 6. All. Simeone

JUVENTUS

Buffon 6,5: effettua una parata decisiva e niente può sul gol di Arda Turan;
Caceres 6,5: bravo sia nell’anticipo che nelle palle alte. Sempre continuo nelle sue prestazioni da quando è chimato a sostituire un totem come Barzagli. Provvidenziale con una devizione fortuita con la mano nel cuore della propria area;
(78′ Pereyra) sv.
Bonucci 5,5: si fa scappare Mandzukic in avvio e subisce un’ammonizione per aver alzato il gomito. Fuori posizione in occasione del gol dell’Atletico;
Chiellini 5,5: Nel primo tempo è scaltro e concentrato su chiunque gli capiti in zona. Nel secondo tempo si fa ammonire ingenuamente per un fallo su Arda Turan. Anche lui non è esente da colpe sul gol del turco;
Lichtsteiner 6: spinge molto, soprattutto nel primo tempo, ma non riesce a sfondare come al solito. Si fa anticipare da Arda Turan in occasione del gol che regala i tre punti all’Atletico;
(89′ Giovinco) sv.
Vidal 5,5: un Vidal al di sotto dei suoi standard abituali, ma sempre prezioso per la grinta e la generosità che ogni volta mette in campo;
(83′ Morata) sv.
Marchisio 6,5: partita di grande lucidità malgrado il pressing indiavolato dell’Atletico. Ottimo in interdizione e sfrontato in avanti. Cala negli ultimi minuti quando subentra una certa stanchezza;
Pogba 6: colpi d’autore ma anche leggerezze da principiante. Nel complesso raggiunge la sufficienza, ma da uno con le sue qualità ci attendiamo di più;
Evra 6:  acume tattico ed esperienza al servizio della squadra;
Tevez 5,5:  il solito furetto avanti e indietro per il campo, ma stavolta non riesce ad essere incisivo;
Llorente 5,5:  ottimo nel gioco di sponda nel far salire la squadra, arpionando tutti i palloni che capitano dalle sue parti. Ma a un attaccante gli si chiedono anche i tiri in porta e il suo score dice zero;

Allegri 6: Nel primo tempo riesce a eludere il pressing asfissiante dell’Atletico  grazie a un prolungato possesso di palla. La squadra gioca con personalità almeno fino al gol di Arda Turan, ma i cambi sono tardivi.