Spinazzola (getty images)

Il lavoro di Marotta e Paratici sul calciomercato Juventus non si è concluso quest’oggi con l’acquisto di Blaise Matuidi dal Paris Saint-Germain. I due dirigenti della Juventus, infatti, continuano a sondare le piste che portano a Keita della Lazio ma anche a un nuovo difensore centrale, con Manolas della Roma, Garay del Valencia e De Vrij della Lazio nel mirino, e a un ritorno sugli esterni. Il laterale prescelto sarebbe un giocatore già di proprietà dei bianconeri ma legato attualmente da un prestito all’Atalanta fino al giugno 2018. Stiamo parlando di Leonardo Spinazzola, calciatore che ha fatto faville nella stagione trascorsa con la maglia nerazzurra, tanto da guadagnarsi la chiamata in Nazionale da parte del ct Ventura. I discorsi sono già avviati alcuni mesi fa, quando si pensava che il ritorno dell’italiano alla base fosse il preludio a una partenza imminente di Alex Sandro, probabilmente in direzione Chelsea. Scampato il pericolo Blues, però, si è tornato a parlare dell’elemento ora in forza ai bergamaschi.

Calciomercato Juventus, un milione la distanza con l’Atalanta per Spinazzola

I colloqui stanno proseguendo anche in questi giorni e, come riportato dalla redazione di ‘Sky Sport’, le parti non avrebbero ancora raggiunto una quadra. Ci sarebbe ancora distanza, infatti, tra Juventus e Atalanta per quanto concerne l’entità dell’indennizzo da corrispondere alla squadra allenata da Gian Piero Gasperini. La richiesta del presidente Percassi sarebbe di 3 milioni, cioè la cifra che gli orobici incasserebbero dalla società di Corso Galileo Ferraris se Spinazzola fosse riscattato al termine della prossima stagione. Madama, tuttavia, in questo momento non si spingerebbe oltre i 2. Lecito attendersi novità anche nelle prossime ore.