Juventus
Juventus ©Getty Images

21.30 – Le dichiarazioni di Miralem Pjanic: “Abbiamo giocato a due come nella seconda metà della scorsa stagione. A volte mi devo abbassare per il palleggio, a volte no. E’ una posizione abituale. La squadra ha giocato bene, non siamo stati perfetti perché siamo a inizio stagione, siamo soddisfatti di quanto fatto anche se c’è da migliorare”.

21.00 – Massimiliano Allegri in conferenza stampa: “Matuidi è un giocatore importante, di grande intensità, per noi è un giocatore diverso da tutti gli altri centrocampisti che abbiamo. Bisognerà affrontare una stagione che sarà lunga. Dal 10 settembre inizieremo a giocare una volta ogni tre giorni, quindi ci sarà spazio per tutti, soprattutto tutti devono essere in ottime condizioni perché non possiamo pensare di giocare con gli stessi 10-11 per tutto il campionato”.

20.00 – All’Allianz Stadium la Juventus supera 3-0 grazie alle reti di Mandzukic, Dybala ed Higuain. Ecco le pagelle dei bianconeri.

18.45 -Al termine del primo tempo all’Allianz Stadium la Juventus vince 2-0 sul Cagliari grazie alle reti di Mandzukic e Dybala. Decisivo anche Buffon che ha parato un calcio di rigore a Farias.

18.42 – Per la prima volta nella Serie A l’arbitro concede un calcio di rigore dopo l’ausilio del Var. Poi Gianluigi Buffon ipnotizza Farias dagli undici metri.

18.05 – Il tweet di Dati Opta: “2 – Juventus e Cagliari si sono già affrontate due volte alla prima giornata in Serie A, entrambi pareggi. Partenza”.

17.45– Le dichiarazioni di Gonzalo Higuain nel pre-partita:  “Nessuno ha detto che è scontato, è sempre bene iniziare in casa. Abbiamo l’appoggio dei tifosi, il loro calore e penso che con loro possiamo arrivare lontano come abbiamo fatto l’anno scorso. Noi con loro ci sentiamo più forti e speriamo di regalare loro una vittoria per iniziare la stagione con il piede giusto”.

17.40 Beppe Marotta nel pre-partita di Juventus-Cagliari a “Premium Sport”: “Purtroppo questo mercato è ancora aperto. Teniamo gli occhi aperti per eventuali opportunità. Abbiamo giocatori di qualità e possiamo arrivare in fondo a tutte le competizioni. Il mercato dovrebbe finire il giorno prima dell’inizio dei 5 maggiori campionati d’Europa. Il calcio è cambiato: sono al quarantesimo campionato e ho visto l’evoluzione completa. Il calciatore è cambiato nel suo profilo, il fatto che ci siano questi cambi abbastanza frequenti fa parte del calcio moderno: oggi i calciatori sono star, non come la bandiere di una volta”.

16.00 – Non ha usato mezzi termini, Gian Piero Gasperini, nei confronti dell’ormai separato in casa Spinazzola. Queste le parole del tecnico alla vigilia della sfida contro la Roma: “Il dio denaro esiste e prevale sempre purtroppo e su quello si battaglia

15.00 – Intervistato da ‘Tuttosport’, anche l’ex attaccante e capitano della Juventus, ora opinionista ‘Sky’, Gianluca Vialli, ha voluto dire la sua riguardo la nuova Serie A: “Di sicuro è la Serie A più equilibrata degli ultimi dieci anni:

14.00 – Secondo quanto riportato da ‘La Gazzetta dello Sport’, i bianconeri starebbero pensando anche al centrocampista del Bayern Monaco Renato Sanches. Il portoghese, a lungo accostato al Milan, potrebbe infatti arrivare con la formula del prestito

12.45 – Come riporta Gazzetta, voce di rinnovo per Alex Sandro: al momento l’impressione è che salvo accelerazioni semmai si farà a mercato chiuso.

12.20 – Tutto pronto per l’esordio stagionale dei Campioni d’Italia. La Juventus è subito chiamata a reagire alla brutta prestazione di domenica in Supercoppa.

11.30 – Da qui alla fine del calciomercato, la Juventus vorrebbe mettere le mani su un altro centrocampista. Restano vive le ipotesi André Gomes e Steven N’Zonzi, ma ‘La Gazzetta dello Sport’, che cita fonti tedesche, riporta che i bianconeri starebbero pensando anche a Renato Sanches. A lungo accostato al Milan, che ha più volte provato l’affondo per assicurarselo, il centrocampista portoghese sarebbe tornato nei radar juventini che potrebbero averlo in prestito dal Bayern Monaco, con cui i rapporti sono ottimi come conferma anche l’ultimo affare Douglas Costa.

10.30 – Lotito a la ‘Gazzetta’ ha anche aggiunto: ” Se penso di adire le vie legali? Lo valuteremo. Così come stiamo valutando, nell’ambito del codice di giustizia sportiva, il comportamento del ragazzo. Il contratto va rispettato sempre, non solo se uno gioca. Perché l’accordo che i calciatori sottoscrivono non prevede quello. Lo stipendio da top player, quello di Klose, l’avevamo proposto. E’ lui che l’ha rifiutato. In quanto al prezzo. Se ho ricevuto delle offerte da 30 milioni in su perché devo cederlo alla metà? Mi si dice che è in scadenza di contratto e che rischio di perderlo a zero se non accetto? E io dico che questa manovra configura il reato di estorsione”.

09.45 – Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il presidente della Lazio Claudio Lotito è tornato sul caso Keita che avrebbe potuto coinvolgere anche la Juventus.

09.10 – La Juventus si sarebbe presentata dal Real con un’offerta da 75 milioni di euro per tentare di assicurarsi il croato Mateo Kovacic.

08.40 – In primo piano sempre il calciomercato con l’ufficialità di Matuidi, la ricerca dei rinforzi della difesa con la trattativa Spinazzola e la tentazione Garay e il presunto accordo con Alex Sandro per il rinnovo del contratto.

08.20 – Oggi è il giorno del via del nuovo campionato. La Juventus oggi pomeriggio alle 18 ospiterà il Cagliari. Questi i convocati da Allegri.

08.00 – Oggi niente rassegna stampa con le prime pagine dei quotidiani sportivi italiani.