Juve-Roma Champions
Higuain © Getty Images

La Juventus è approdata ai quarti di finale di Champions League dopo la strepitosa vittoria in casa del Tottenham della scorsa settimana. E ieri sera la Roma l’ha raggiunta, battendo lo Shakhtar Donetsk per 1-0, il minimo sindacale richiesto per ribaltare il 2-1 a sfavore della partita d’andata. Per l’Italia è una buona notizia in quanto il calcio di casa nostra non vedeva almeno due compagini fare così tanta strada insieme nella massima manifestazione calcistica continentale per club da ben 11 anni. Fu proprio la Roma, assieme al Milan, a riuscirci nel 2006/2007, con quella edizione della Champions che alla fine venne vinta dai rossoneri nella finale di Atene contro il Liverpool. Ora però si profila la possibilità di poter assistere ad un derby ‘fraticida’ Juve-Roma. Infatti venerdì ci sarà il sorteggio a Nyon che accoppierà le 8 migliori squadre d’Europa rimaste in gara. E da questa fase in avanti non ci sono più paletti.

Juve-Roma, derby in Champions possibile: due i precedenti per i bianconeri in Europa

Il precedente più illustre è quello della stagione 2004/2005, quando sempre in Champions andò in scena il derby Milan-Inter. E quella è stata l’ultima volta che due compagini italiane si sono affrontate nella coppa più importante a livello europeo. Per quanto riguarda la Juventus ci sono stati altri derby in Coppa UEFA ed Europa League. Nella prima occasione i bianconeri incontrarono il Napoli di Maradona ai quarti di finale. All’andata ci fu una vittoria per 2-0, al ritorno però vinsero gli azzurri 3-0. Più recente è lo scontro contro la Fiorentina del 2013/2014. Finì 1-1 a Torino, vinse poi per 1-0 la Juventus nel return match con una punizione magistrale di Andrea Pirlo al ‘Franchi’.

Gli altri pericoli in Champions

Ma Juve-Roma non è il solo pericolo che l’urna di Nyon potrebbe riservare. Le insidie nel sorteggio sono tante, a cominciare da possibili intrecci con una fra Real Madrid, Manchester City, Bayern Monaco (praticamente qualificato dopo il 5-0 dell’andata al Besiktas e che giocherà stasera) e Liverpool. C’è da considerare anche la vincente tra Barcellona e Chelsea (1-1 due settimane fa, si scende in campo oggi) oltre alla mina vagante Siviglia, con gli uomini di Vincenzo Montella che hanno eliminato il Manchester United di Josè Mourinho.