Home Calciomercato Juventus Calciomercato Juventus, occhi sui gioielli del Lione

Calciomercato Juventus, occhi sui gioielli del Lione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:46

Calciomercato Juventus: i bianconeri continuano a monitorare e a tenere d’occhio i gioielli di Lione, avversario in Champions League.

calciomercato juventus paratici

Ieri sarebbe dovuto essere il giorno di Juventus Lione, match valido per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. La sfida non è andata in scena a causa dell’emergenza per il Coronavirus, ma i rapporti tra le due società potrebbero esser rimasti fitti e intensi per questioni di calciomercato. Infatti, secondo quanto rivelato da ‘Il Corriere dello Sport’, i bianconeri starebbero monitorando da tempo i gioielli della squadra francese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Champions League, ecco le possibili soluzioni

Calciomercato Juventus, ecco chi sono i gioielli del Lione finiti nel mirino

aouar
Houssem Aouar del Lione @ Getty Images

Aouar, Gouiri e Cherki: è questo il tris d’assi che avrebbe catturato l’attenzione di Fabio Paratici. Il dirigente dei bianconeri è sempre stato un maestro nell’anticipare la concorrenza. Anche in questo caso questo è il suo obiettivo. In questa situazione di allarme sanitario il calciomercato continua comunque ad andare avanti, con contatti telefonici a distanza e tante idee.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Calciomercato Juventus, occhi su un talento sudamericano

La stella è comunque senza alcun dubbio Houssem Aouar, un centrocampista classe ’98, che prevalentemente agisce mezzala. I bianconeri avrebbero messo gli occhi su di lui da tanto tempo. La concorrenza dovrebbe essere principalmente rappresentata da Paris Saint Germain e Manchester City. Il problema potrebbe essere rappresentato dalle richieste economiche, con il presidente Aulas che potrebbe sparare cifre altissime.

Amine Gouiri è invece un attaccante classe 2000, che a molti ricorda  Benzema. L’ultima scoperta è però Rayan Cherki, trequartista, ma anche attaccante esterno classe 2003. Si tratta del più giovane marcatore della storia del Lione (16 anni e 140 giorni) e il secondo più giovane ad esordire in Champions, a 16 anni e 102 giorni. Insomma, la Juventus pensa anche al futuro.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK