Home Calciomercato Juventus Calciomercato Juventus, le alternative a Icardi in attacco

Calciomercato Juventus, le alternative a Icardi in attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00

Un giocatore che arriverà probabilmente nel prossimo calciomercato Juventus sarà una prima punta. Che Higuain resti o meno a Torino, l’intenzione della dirigenza bianconera è comunque quella di aggiungere un altro attaccanti alla sua rosa. Del resto gli impegni da onorare saranno parecchi.

milik

L’obiettivo primario del club bianconero sembrava essere Mauro Icardi. Tuttavia l’argentino è ad un passo dalla conferma al Psg, che dopo averlo avuto in prestito in questa stagione è pronto a riscattarlo per una cifra superiore ai 50 milioni di euro. Per questo motivo la Juventus a questo punto dovrà guardare altrove.

Al bomber del Napoli Milik, ad esempio. Un giocatore che piace tanto a Sarri, che ha esperienza in serie A e sul cui valore non si discute. Il polacco ha un contratto in scadenza nel 2021 e dunque i partenopei potrebbero cederlo in estate per non correre poi il rischio di perderlo a zero l’anno prossimo. La Juventus, dal canto suo, avrebbe dei giocatori da offrire come contropartite tra cui Rugani, Romero, Mandragora e Pellegrini.

LEGGI ANCHE —>Giulini su Allegri: «Mi ha svelato il suo futuro»

Calciomercato Juventus: altri affari con il Chelsea?

Diverse fonti hanno riportato anche l’interesse della Juventus per due attaccanti del Chelsea. Giocatori però con caratteristiche molto diverse tra loro. Il primo nome è quello di Giroud, centravanti puro, fresco di rinnovo con la formazione inglese. Per questo pensare ad una sua partenza è complicato. Nel mirino ci sarebbe pure Pedro, attaccante esterno spagnolo dal curriculum vincente, che potrebbe arrivare a costo zero. Secondo calciomercato.it inoltre la Juventus avrebbe pensato anche al giovane Pellistri, punta mancina del Penarol che in molti paragonano a Dybala.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –>>Calciomercato Juventus, ancora affari in vista con il Barcellona

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK